Campionato giovanile U16 – Pareggio agrodolce


In una giornata dal clima poco primaverile va in scena a Tradate l’ultima partita di campionato con Malpensa avversario fisico che veleggia nelle posizioni alte della classifica.

I nostri ragazzi mettono in campo un’ottima prestazione che lascia un po’ di amaro in bocca per il risultato finale, non sicuramente per l’impegno e la determinazione messi in campo che con qualche errore tecnico-tattico ed ingenuità in meno avrebbe regalato un grande sorriso.

Match intenso fin dalle battute iniziali e l’avvio di gara è tutto di marca gialloblu con i nostri ragazzi che pressano e attaccano in maniera asfissiante anche se raccolgono poco, solo 5 punti arrivati dalla marcatura di Khribech il più lesto a sfruttare l’assist al piede di Rihan e schiacciare l’ovale in area di meta.

Malpensa però non ci sta e torna immediatamente in attacco impostando un gioco basato sulla fisicità dei suoi avanti che con pick&go e maul da rimessa laterale cerca di sfondare, ma i nostri resistono fino alla meta del pareggio arrivata da una azione alla mano con i gallaratesi abili a sfruttare la superiorità numerica al largo.

Si va quindi all’intervallo in parità e alla ripresa del gioco Malpensa inizia un forcing che obbliga i nostri nei 22 metri difensivi per una decina di minuti, ma la difesa gialloblu resiste grazie all’ottima  pressione difensiva dei nostri giocatori, talmente asfissiante che alcuni il tecnico avversario continuava a chiamare dei fuorigioco inesistente anche a giudizio dell’arbitro.

Dal quarto d’ora però i nostri ragazzi riescono a prendere il dominio del gioco, ma a causa di numerosi errori non finalizzano diverse occasioni da meta; al 25’ però arriva la meta del nuovo vantaggio con Bellomi  che si invola sul filo dell’out. La trasformazione di Rabbal da posizione angolata è precisa ma non sufficientemente potente e si spegne sotto la traversa.

A due minuti dal termine arriva la meta del pareggio degli ospiti che sfruttano un’ingenuità difensiva su calcetto a seguire. I gialloblu non ci stanno, tornano in attacco immediatamente ma sprecano un’altra occasione e così la partita si chiude con un giusto pareggio.

Una gara con molto cuore e dove i nostri lottano come leoni in ogni azione, come in occasione dei due recuperi in extremis di Bellomi e La Commare, bene la mischia ordinata, mentre qualche difficoltà in più in rimessa laterale. Complimenti a tutti i nostri ragazzi scesi in campo ieri, in evidenza soprattutto Khribech – eletto man of the match – resta tuttavia un po’ di amarezza perchè con una adeguata cura dei dettagli e  senza alcune ingenuità commesse il risultato poteva essere diverso.

Va in archivio il campionato, non la stagione che prevede ancora un ultimo impegno in Valcuvia il 28 maggio all’interno del primo Fest’OVAL INSUBRICO contro un avversario ancora da definire.

Marcature:

primo tempo: 8′ meta Khribech n.t. (5-0), 19′ meta Malpensa n.t. (5-5)

Secondo tempo: 25′ meta Bellomi n.t. (10-5), 28′ meta Malpensa n.t. (10-10)

Trasformazioni: Rabbal 0/2, Malpensa 0/2

Giocatori scesi in campo:

Bellomi, Bezzolato, Bui, Essahbani, Khribech, Isabella, La Commare, Legorano, Maggi, Pendusci (cap.), Quaranta A., Quaranta M., Rabbal, Rihan, Zattini, Zehouani.

Risultati:

Lainate – Saints 60-7

Delebio – Lyons Settimo M. 10-24

Como – Varese 12-19

Tradate – Malpensa 10-10

Riposa: Verbania

Classifica provvisoria (da aggiornare a seguito ritiro Ticinensis):

Varese 83

Settimo Mil. 80

Como 66

Malpensa 54

Verbania 42 (penalizzata 4 punti) *

Lainate 42

Tradate 30

Delebio 26

Ticinensis 2 (penalizzata 8 punti)

Saints -7 (penalizzata 8 punti) *

* = una partita in meno

img-20170507-wa0001


Posted in Attività Sportiva.