ASD Rugby Valcuvia, Cassano Valcuvia, via Noga 535

UNDER 16: Debacle in terra lariana


Altra sconfitta a Como per i nostri ragazzi che non reggono l’impatto fisico degli avversari complice un atteggiamento remissivo: una gara dove i nostri lottano solo per brevi momenti e a sprazzi, Como gioca così sul velluto complice una difesa che si dimostra generosa nel lasciare spazi e poco concentrata nel cercare di rispettare la tattica stabilita.

La cronaca racconta di una sfida dove Como fiuta la possibilità di sfondare e lo fa praticamente dall’inizio, così il primo tempo si chiude sul punteggio di 53-0 per i lariani: zero come il livello dei nostri placcaggi complice un’organizzazione difensiva pressoché nulla e remissiva.

Neanche le parole dello staff tecnico all’intervallo che cercano di registrare la difesa traballante e spronano i giocatori ad un’azione più corale con un gioco più di movimento e meno di scontro, riescono ad invertire l’andamento del match e nonostante qualche miglioramento nel secondo tempo emergono gli stessi errori e le solite falle difensive.

Il match si chiude così sul risultato finale di sedici mete a zero e un possesso di palla quasi esclusivamente lariano: complimenti a Como che, ottimamente messa in campo, si è dimostrato abile nel manovrare il pallone e nello sfruttare anche la taglia fisica importante di alcuni suoi ragazzi.

Lo staff ha apprezzato l’impegno di alcuni ragazzi scesi in campo, invece qualche aspetto sarà da rivedere nel sistema difensivo in vista delle prossime uscite. Questo gruppo deve lavorare sulle proprie abilità, convincersi dei propri mezzi e essere molto rigoroso sulla disciplina tattica perché solo con un’organizzazione accorta e basata sul collettivo potremo sopperire al gap fisico che presumibilmente sarà una costante di tutto il campionato.

Il rugby è un gioco che, prima di ogni altra cosa, ha bisogno di essere giocato come squadra e con carattere, col sorriso e l’orgoglio senza mai abbassare la testa a  maggior ragione contro contendenti di questo spessore.

Prossimo appuntamento sabato 28 ottobre a Pavia per il match nel quale affronteremo la Franchigia dei Ticinensis, avversario tutto da scoprire.

Marcature:

primo tempo:  2’ meta Como tr (7-0), 5’ meta Como tr (14-0), 7’ meta Como nt (19-0), 9’ meta Como tr (26-0),  17’ meta Como nt (31-0),  20’ meta Como nt (36-0),  24’ meta Como nt (41-0),  28’ meta Como nt (46-0),  30’ meta Como tr (53-0).

secondo tempo:  2’ meta Como nt (58-0), 4’ meta Como nt (63-0), 12’ meta Como nt (68-0), 18’ meta Como nt (73-0), 21’ meta Como nt (78-0), 26’ meta Como nt (83-0), 28’ meta Como tr (90-0).

Trasformazioni: Como 5/16

Giocatori scesi in campo:

Benatti, Bianco, Borsani, Bui (v.cap), Conti, Cortellezzi, Crocco, Daverio, Della Bella, Falconi, Maiuolo, Manfrin, Neri, Porretti, Quaranta A., Quaranta M. (cap.), Sculli, Tiemtore, Torno, Zaccaria.

Risultati:

Verbania – Lainate 20-0 tav (rinuncia Lainate)

Como – Tradate 90-0

Malpensa – San Donato 46-0

Amatori&Union – Ticinensis 22-12

Classifica:

Como 5

Malpensa 5

Verbania 5

Amatori&Union 5

Ticinensis 0

San Donato 0

Tradate 0

Lainate -4