MINIRUGBY

Trasferta piemontese per il minirugby, in quel di Gattico. Il meteo prevedeva pioggia e invece un bel sole ha riscaldato….i già bollenti animi! Le docce gelate a fine torneo hanno rimesso tutto in pari.

Under 6

Tre nanetti hanno risposto alla chiamata:presente,ci sono,voglio giocare!
Riccardo,Riccardo G. ed Emanuele
Pronti ma…troppi pochi!! Nessun problema: i sorridenti u6 di Gattico li accolgono a braccia aperte per diventare,per un giorno,un’unica squadra.
Giù la maglia bianca su la maglia nera, non importa di che colore sei, conta solo quanto ti stai divertendo! e i nostri nanetti non solo ci mettono tanto impegno ma se la spassano alla grande!

Under 8

Due squadre dei padroni di casa, una dei nostri miniunni, una di Varese e una di Verbania.
Devo fare mea culpa perché non li ho visti giocare, troppe partite tutte insieme e quindi…..tocca fidarsi delle parole del coach!
I sei ragazzi più la fanciulla si sono scatenati in tutte le partite, facendo vedere un bel gioco di squadra, tanta collaborazione e, udite udite, bimbi più ubbidienti del solito. Bilancio più che positivo.

Under 10

Troppe emozioni,non so neanche da parte cominciare…
Sei squadre, Valcuvia Verde e Valcuvia Bianca, Verbania, Varese, Cinghiali e Gattico.
I nostri, per l’appunto, schierano due squadre, nella più tradizionale delle modalità, divisi per anno di nascita. Beh, oserei direi che il risultato è più che soddisfacente: i grandi vincono il torneo e i fratellini minori danno gran filo da torcere a tutti!
Oggi per alcuni di questi miniunni c’è stata un’emozione in più: in campo hanno ritrovato grandi amici vestiti con una maglia diversa dalla loro, hanno combattuto contro questi amici sostenuti dai nuovi compagni che hanno dimostrato determinazione da vendere.
Insieme hanno giocato come leoni regalandoci una bellissima vittoria ma soprattutto una partita di grandi emozioni!
Siete stati stupendi.
Un enorme grazie va al tifo dei “miei” super genitori! C’è chi ha consumato le scarpe e l’erba del campo di Gattico per l’avanti e indietro a bordo campo, chi ha perso la voce e chi ha sudato sette camicie per la tensione pre-gara!
Questo è davvero essere una squadra, anzi di più, una famiglia.

Under 12

Tre partite con Rho,Varese e Gattico.
I ragazzi partono un po’ in sordina ma crescono di partita in partita. Lasciamo stare lo sterile conto numerico delle mete fatte e subite(anche perché non lo so!)… a questi miniunni una cosa non manca mai: il cuore.
Ci credono sempre e comunque fino alla fine.
Giù il cappello a tutti questi ragazzi.
A fine giornata gli allenatori si dicono soddisfatti,ancor più che lo scorso torneo. Che altro aggiungere??

UNDER 14

Prima trasferta in svizzera della stagione e per l’occasione si torna in campo nel bell’impianto di Fluntern, contro Rugby Zugo e Rugby Zurigo con Würenlos.

La prima partita è contro Zugo: un match tutto a senso unico, in favore della sempre ottima compagine elvetica; i nostri ragazzi faticano a trovare il gioco complice una scarsa combattività

Il secondo match con la franchigia Rugby Zurigo-Würenlos è quella del riscatto grazie ad un pregevole gioco di squadra. Ne consegue un match di pregevole fattura, con ottime azioni e soprattutto con una tenuta difensiva buona che ha concesso poco agli avversari.

Nonostante la franchigia Lugano-Valcuvia-Rosafanti si sia presentata con qualche defezione, lo staff tecnico ha apprezzato la reazione dei nostri ragazzi che dopo un avvio indeciso, hanno mostrato tutte le loro capacità.

Giocatori scesi in campo: Bizzini, Calori, Cappelletti, Colantuono, De witt,  Doberson, Filipponi, Majocchi, Orellana, Saggiorato, Sellick

UNDER 16

Seconda amichevole stagione ospiti del Rugby Lainate nel loro centro sportivo che fa invidia a tutti.

La nostra compagine gialloblu per l’occasione conta ben ventiquattro giocatori dei quattro club (Lugano-Rosafanti-Valcuvia-Tradate) con tre fuoriquota e questo è una gran bella notizia.

Nonostante la sconfitta e il passivo importante i nostri ragazzi, soprattutto nel primo tempo, hanno mostrato un gioco interessante e piacevole.

Lo staff tecnico ha approfittato del secondo e terzo tempo per provare alcuni giocatori in ruoli diversi e avere maggiori soluzioni nel corso della stagione: non sono mancati gli spunti di riflessione sia per le situazioni di attacco che per il nostro modo di difendere, ma soprattutto gli allenatori hanno sottolineato ai giocatori come la priorità in questo momento sia quella di stare in campo come una vera squadra che collabora e si sostiene soprattutto nei momenti difficili, cosa che ieri purtroppo in alcuni frangenti è mancata.

Un augurio sincero a Giovanni e Valentino che sono usciti malconci dal match e complimenti a Joël per la grinta con cui ha giocato, nonché a Eliasse per l’ottimo esordio.

Giocatori scesi in campo: Bezzolato, Cannizzaro, Carraro, Cortellezzi, Crippa, Daverio, Della Bella, Eberli, Falconi, Fisher, Jaminet, Maccario, Mazzali, Murru, Nicod, Ottoboni, Porretti, Saltini Steenblik, Tiemtore, Veluppillai, Windmuller Stefano, Windmuller Gionata, Zaccaria.