Ti alzi e c’è solo nebbia e pioggia a catinelle.
Il primo pensiero: quanto fango ci sarà in campo? Speriamo parecchio, così giocare “ti da più gusto”, prendendo spunto dalle parole di un grande campione, che valgono sempre, qualsiasi età tu abbia.
Quando fai qualcosa che ti piace, non importa se diluvia o se fa freddo, conta solo stare con i tuoi compagni, dare il massimo, giocare e divertirsi.
E i bambini in questo sono dei maghi!
Noi grandi dovremmo imparare da loro, a non essere “spaventati”dal cielo carico d’acqua o dal freddo pungente – che prima o poi ci accompagnerà nei tornei invernali – e lasciare che i nostri bambini, che sono rugbisti mica ballerine, citando un grande amico (oggi va così di citazione in citazione!), si sporchino, si bagnino e si infanghino per sostenere il compagno che è lì schierato al loro fianco.

IV Memorial Albanese ospiti della Polisportiva Rugbio, categorie u6, u8 e u12.
Non ho dimenticato gli u10, loro questa volta sono restati a casa ma si rifaranno la prossima domenica con una giornata speciale tutta dedicata a loro al campo di Cassano.
Parecchi forfait dell’ultimo minuto e le categorie dei più piccoli partono con numeri davvero ridotti.
In compenso mi dicono che i presenti sono più agguerriti che mai.
A tal proposito un grazie ai miei inviati sul campo per le preziose informazioni che mi hanno permesso di fare il resoconto del torneo!

Under 6
Tre i nani da giardino – o da piscina dato il tempo – che non si fanno intimorire dalla pioggia scrosciante: Riccardo, Gabriele e Riccardo G.
Parole di elogio dal loro allenatore, per il coraggio e la voglia vista in campo.
Riescono a vincere le emozioni, le paure legate ai primi tornei e anche qualche piccolo infortunio, giocando fino alla fine: si sono davvero superati.
Un ringraziamento particolare a tutte le squadre under 6 presenti al raggruppamento che a turno hanno schierato due giocatori accanto ai nostri mini-unni.

Under 8
Quattro partite per quattro mini-unni, sostenuti da amici del Rugbio. Le tre partite del girone li vedono agguerriti e combattivi. Pausa merenda con crostata alla nutella e pronti per la finale contro Rugbio azzurro. Forse la pancia troppo piena impigrisce un po’ i nostri che si fanno sorprendere dal gioco più veloce degli avversari.
Poco importa, le faccine sono infangate e sorridenti, tutti a fare una bella doccia calda.

Under 12
Le defezioni colpiscono un po’ tutte le squadre e bisogna rinunciare a qualche partita.
Ma non ci si perde d’animo e allora gli Unni si uniscono ai Cinghiali per giocare contro Vigevano. Partita equlibrata, vinta all’ultimo minuto. Bene le fasi di attacco, qualche pecca in difesa.
Seconda partita contro i padroni di casa, i nostri mostrano una netta superiorità, portando a casa la partita con parecchio margine.
In mancanza di altri avversari concludiamo il torneo giocando un’amichevole con i Cinghiali e….tuffi finali nel fango!