Tutta la settimana lo staff tecnico aveva tenuto alta la tensione per un match che qualcuno pensava di aver vinto ancor prima di giocare, ma come ricordato dagli allenatori nel prepartita la maturità di una squadra e di un gruppo si misura proprio in queste situazioni dove l’attitudine e l’atteggiamento sono fondamentali al pari del rigoroso rispetto del piano di gioco.

Il Valcuvia ha macinato molto gioco, ha impresso un discreto ritmo a sprazzi e per la squadra cadetti del Varese non c’è stato nulla da fare. Il risultato finale dopo un primo tempo equilibrato non è mai stato in discussione, anche perché gli avversari di pericoli seri non ne hanno mai creati se non nell’occasione delle mete realizzate allo scadere dei due tempi.

La squadra è stata stoppata dalla prova sottotono di alcuni giocatori, ma soprattutto dai suoi stessi errori, tante piccole imprecisioni a discapito della concretezza delle precedenti uscite.

La partita nel primo tempo, non è mai decollata con i nostri ragazzi incapaci di concretizzare un dominio territoriale e di palla pressoché continuo e con una difesa poco attenta, pigra  e distratta nel lasciare spazio agli avversari che ne hanno approffitato segnando una bella meta sull’ottima incursione del prima linea avversario. Così all’intervallo il punteggio recitava 12-7   

Anche grazie ai cambi effettuati il secondo tempo è tutt’altra musica: i biancoblù creano diverse occasioni con la bellezza di sei segnature che scavano il divario nel punteggio.

Peccato per l’infortunio a Castiglioni nei minuti finali del match, lo staff tecnico ha apprezzato l’atteggiamento propositivo messo in campo dalla squadra anche se in troppe occasioni per superficialità sono stati lasciati per strada troppi punti sia al piede che mete. Da rivedere anche la difesa, oggi troppo lacunosa, che necessariamente per le prossime sfide dovrà ritornare invalicabile.  

Il Valcuvia si conferma al terzo posto alle spalle di Malpensa prossimo avversario nel match di domenica 11 novembre a Cassano Valcuvia (calcio di inizio alle 14.30).

Formazione

Gabriele, Riserbato, Vetralla D., Padula, Molteni (Biondolillo), Rossi A. (cap.), Ballarin M. (Bossi), Dossi, Pierobom, Brioschi (Oddi), Guidi (Castiglioni), Magistrali, Di Muro (Alberici), Perdoncin, Renzi (D’Angelo). 

Tabellino

11’ meta Padula tr. Vetralla (7-0), 22’ meta di Renzi n.t. (12-0), 33’ meta Varese tr. (12-7).

47’ meta Dossi n.t. (17-7), 53’ meta Dossi tr. (24-7), 59’ meta di Gabriele n.t. (29-7), 62’ meta Alberici n.t. (34-7), 71’ meta di Biondolillo n.t. (39-7), 77’ meta Varese tr. (39-14), 80’ meta di Padula tr. Vetralla (46-14).

Risultati

Valcuvia – Varese 46-14

Gattico – Tradate 36-15

Malpensa – Voghera 43-16

Mastini – Cinghiali 41-5

Rosafanti – San Donato 13-18

Classifica ufficiosa:

Mastini 20

Malpensa 19

Valcuvia* 15

San Donato 11

Gattico* 8

Tradate e Cinghiali 6

Voghera* 0

Rosafanti* -3

Varese* -4

* = penalizzazione di 4 punti

Leave a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.