Altro weekend di rugby, dopo un sabato davanti alla televisione per i test-match questa volta i protagonisti sono i miniunni più grandi…

UNDER 10: SI VA IN PIEMONTE

Si va in Piemonte, sulla sponda occidentale del Lago Maggiore, destinazione Verbania. Ahhh!! Il traghetto! Yeah!
Per i ragazzi è come la gita domenicale in famiglia, si godono la breve traversata del lago come fossero su una nave da crociera, scambiando le ormai immancabili (e al momento esaurite) figurine.
Ti do questa, mi dai quella e in un batter d’occhio siamo già dall’altra parte.
La carovana scende e si dirige tutta unita al centro sportivo Verbathlon.

Under 9 nel solito color ananas acerbo con tre amici dei Rosafanti a dare manforte e under 10 in bianco.
La u10 è come l’asso piglia tutto: vince su Verbania prima, su Gattico poi e davero spettacolo contro Tradate! Segnano una meta dopo l’altra, difendono in maniera super agguerrita tant’è che non subiscono neppure una meta in tutto il torneo… e qualcuno gongola!

Si gioca, con grande piacere, anche il derby contro i fratelli più piccoli. Vince…Valcuvia, non importa di quale colore
Gli u9 anche in questo raggruppamento hanno vita difficile.

Ma sono tante le note positive: la grinta non manca mai, i placcaggi di alcuni fanno impallidire gli avversari e il coach elargisce grandi complimenti.

Un insegnamento fondamentale che hanno trovato oggi nel rugby è stato “il coraggio di provarci”, che li ha portati a non mollare mai fino in fondo all’ultima partita, nella quale hanno dimostrato con tutto il cuore la passione fortissima per questo sport e la gioia nel gioco ha prevalso su tutto!

Grazie ai genitori sempre presenti e attenti, con tea caldo e cioccolatini, sostegno, tifo, applausi e parole di conforto. Questa u10, dai ragazzi, ai coaches fino ai genitori, diventa ogni giorno un gruppo “più meraviglioso”(che in italiano non si dice mica,ma credo renda veramente l’idea di ciò che voglio dire).

UNDER 12: TRASFERTA CALDA AL LEVI DI GIUBIANO

Non sono (ancora) impazzita e non ho sbagliato stagione! La trasferta è davvero calda, mi raccontano di un tifo dagli spalti che scalda il cuore e gli animi, che una cosa così non è mica da tutti: striscioni, mestoli, pentole, trombette e chi più ne ha ne metta. Lo spirito di noi Unni è travolgente!
Tre partite rispettivamente contro Cernusco, coni padroni di casa e con i Luga-fanti (selezione con bimbi e bimbe di Lugano e dei Rosafanti).

Prima partita, squadre molto equilibrate, primo tempo giocato alla pari, mentre nel secondo tempo l’ottimo Cernusco esce alla grande complice un calo degli Unni. La partita finisce 9 a 4. Peccato!

Seconda partita impegnativa tutta salita contro il Varese. Il primo tempo finisce 5 a 1, con risultato finale di 8 a 3 per i padroni di casa. Nel primo tempo si è vista la netta superiorità degli avversari, ma nel secondo tempo i nostri si sono ripresi e nello scontro uomo a uomo gli Unni si sono fatti valere. Bellissimo vedere il nostro pubblico trascinare i ragazzi

Ultima partita contro i Luga-fanti. Questa volta gli Unni si dimostrano nettamente superiori e vincono nettamente 17-1, dopo il primo tempo sarebbe stato meglio rimescolare la squadre.

One thought on “Weekend a tutto minirugby

Comments are closed.