Per questo weekend si cambia valle e orizzonti così la truppa under 10, seppur non al completo, si dirige in Valsugana ospiti dell’Oltrefersina Sirena Rugby grazie all’idea dello staff e di Francesco Dossi, oggi giocatore della nostra prima di squadra e per molto tempo colonna della compagine trentina.

Complice anche il concomitante ritiro premondiale della nazionale italiana a Pergine si è cercato di organizzare un weekend memorabile per i ragazzi e una sorta di gemellaggio tra club che si spera continui per diverso tempo.

Sabato in mattinata partenza della comitiva diretta da Castro con diversi genitori al seguito e non appena arrivati i ragazzi dopo aver messo qualcosina sotto i denti hanno fatto un piccolo tour del castello che domina la cittadina. Nel tardo pomeriggio poi hanno avuto modo di conoscerei giocatori e il Club di casa con un bel terzo tempo insieme.

A conclusione della serata, poi tutti nella tensostruttura dove è stato allestito il campo base una sorta di campeggio, ma vista la tanta l’euforia per questa avventura e complice anche la presenza di qualche “taglialegna di professione” sono stati pochi i momenti di vero riposo.

La domenica la giornata inizia presto e alle 7:30 i ragazzi sono già tutti fuori a giocare con la palla sferica, un riscaldamento speciale così abbastanza stanchi scendono in campo, ma sono Unni e impongono subito un bel gioco vincendo di misura tutte le partite. Da segnalare anche il contributo di Edo e Ale che sono scesi in campo con l’under 8 della squadra di casa.

Nel mezzo dell’ultima partita arriva lo staff tecnico della nostra nazionale i ragazzi increduli e felici chiedo autografi e scattano le foto di rito.

Bravi ragazzi, grazie ai genitori, grazie soprattutto a Francesco e all’Oltrefersina Sirena rugby!!!

Settimana prossima sarà il turno dell’under 12 e under 14 che hanno scelto la Liguria e il mare per chiudere la stagione.