Rosafanti – Ilop Valcuvia 0-34

La seconda edizione del “Trofeo città di Cassano” vede vittoriosi gli Unni della Valcuvia che si portano a casa il bellissimo boccale decorato in palio, bissando il successo della prima edizione.
Partita vivace e divertente dove parecchi ragazzi delle giovanili hanno la possibilità di compiere i primi passi con la seniores: i vari Samuele Oddi (autore peraltro di una bella meta), Cristian Spozio, Davide Atzeni e Luca Ballarin.
rosa1
Coach Beppe Cattaneo delega eccezionalmente la guida della panchina a Tommaso Foresio, fratello minore di Fabrizio e si auspica futuro giocatore valligiano, quando i guai fisici che lo tormentano da ormai due anni saranno risolti.
I ragazzi delle under’ e il sempiterno Dario Lastra (un vero toro in mezzo al campo) sopperiscono alle tante assenze della Ilop, a cui mancano diverse pedine per un motivo o per l’altro.
I cambi gestiti da Coach Foresio sono una vera e propria girandola e mantengono il match frizzante fino alla fine, buona la prova di tutti.
rosa2
Ottima partita anche quella dei padroni di casa, gli amici Rosafanti (iscritti al campionato UISP), squadra compatta, corretta, coraggiosa e con tantissima voglia di fare.
I rosaneri vanno più volte vicini alla meta, lo 0 segnato dal tabellone è sicuramente ingiusto e non racconta la partita reale, che ha visto gli Unni spesso e volentieri messi in difficoltà dalle sgroppate degli elefantini.
Bella realtà quella di Cassano Magnago, tutti bravi ragazzi e grandi amici, che sicuramente non potranno che crescere sia come squadra che come società.
Cornice di pubblico numerosa e rumorosa, tanti i bambini accorsi per tifare i loro pachidermici beniamini che, finita la partita, hanno bevuto e festeggiato con i giocatori del Valcuvia, secondo quello che è il vero spirito del rugby.
L’appuntamento per la terza edizione sarà il prossimo anno, questa volta nell’altra Cassano, Cassano Valcuvia!

Fabrizio Foresio

One thought on “Rosafanti – Ilop Valcuvia 0-34

Comments are closed.