post

Unni Ilop Valcuvia 30- Amatori Verbania 29

Domenica 11 Marzo gli Unni vincono con grande fatica e sofferenza l’undicesima partita consecutiva. Ottimo inizio della formazione di Cassano Valcuvia che sblocca il risultato dopo appena 2 minuti di gioco. Calcio di inizio, la palla
viene malamente ricevuta dal mediano ospite che commette un avanti. La successiva mischia viene vinta dagli Unni e l’ovale arriva al secondo centro Barbatelli che si tuffa in meta.

[yt]d7MZsZrBgDk[/yt]

Sul successivo calcio da metà campo Ferrara manca la presa e piuttosto che giocare si decide di calciare proprio in mezzo al campo. Pessima scelta, gli Unni salgono in modo disordinato e l’apertura avversaria puo’ correre indisturbata fino in meta. I padroni di casa reagiscono e sfruttano la superiorità numerica ottenuta grazie all’ammonizione di un avversario reo di non essersi schierato a 10 metri , su una punizione giocata rapidamente da Padula e di aver placcato lo stesso. Da una touches  vinta sui 5 metri avversari , al decimo minuto,Daniele Continisio segna la seconda meta dei padroni di casa.

Al dodicesimo arriva la seconda meta anche per il Verbania che si porta sul 10 a 10 sfruttando una nuova ingenuità degli Unni che si fanno sorprendere da una punizione battuta rapidamente.

Fino all’intervallo la Ilop  si mantiene ordinata e disciplinata mentre gli avversari sono molto fallosi e rimangono in 14 per l’espulsione del loro numero 6 per doppia ammonizione. Al ventesimo i padroni di casa segnano una meta di mischia, a schiacciare la palla oltre la linea é Marmorato e Alberto Rossi trasforma per il 17 a 10. Il primo tempo si chiude con il piazzato del 20 a 10 realizzato da Alberto Rossi.

A  inizio ripresa Barbatelli  segna un’altra meta per i padroni di casa, Rossi  trasforma e si va sul 27 a 10. Nuova espulsione tra le file degli ospiti per un colpo proibito proprio davanti all’arbitro. A questo punto gli Unni si rilassano avendo 17 punti di vantaggio e 2 uomini in più. Ma nel rugby le partite terminano dopo 80 minuti non dopo 50…

Così gli ospiti cominciano ad attaccare a testa bassa solo attraverso fasi ravvicinate e mettono molto in difficoltà i padroni di casa che pensano già al terzo tempo. Nell’arco di 10 minuti il Verbania segna 2 mete e assedia degli irriconoscibili Unni nella loro metà campo portandosi sul punteggio di 27 a 22.

Al 75° minuto, in una delle rare occasioni in cui gli Unni fanno capolino nei 22 metri avversari, Rossi riesce a piazzare la punizione del 30 a 22. A due minuti dalla fine arriva anche la quinta meta per i piemontesi che si portano ad una sola lunghezza, il Valcuvia comunque manda in porto l’incontro con il risultato di 30 a 29.

Domenica 18 marzo gli Unni faranno visita al fanalino di coda Ferno. Sarà necessario non sottovalutare gli avversari e giocare fino alla fine, sicuramente i giocatori sapranno fare tesoro di questa quasi sconfitta e si batteranno con maggiore concentrazione e minor supponenza.

Formazione: Badi (Stella), Capano, Rocchetto (Landini), Barbatelli (Battaglieri), Ferrara, Rossi, Padula, Marmorato,  Continisio (De Rossi), Maffiolini (Scotti), Tuozzo (Porcelli), Busnelli, Alberici (Di Muro), Perdoncin (c), Renzi.

Allenatore: Repossini. Miglior giocatore: Perdoncin.

One thought on “Unni Ilop Valcuvia 30- Amatori Verbania 29

Comments are closed.