post

Ilop Valcuvia-Cus Pavia 12-48

Domenica 4 maggio, a Cassano Valcuvia gli Unni sono stati battuti dal Cus Pavia. Nel primo tempo gli ospiti sono andati in meta con Desmet, Zampori e Appiani. Poi Fabio Biondolillo ha segnato la prima meta della Ilop, Alberto Rossi ha trasformato e la prima frazione è terminata 7 a 17. La prima marcatura del secondo tempo è stata ancora di Desmet. Al decimo, Alberto Rossi ha segnato la seconda meta degli Unni (12 a 22). Il Pavia nella mezzora finale ha segnato altre 4 mete: una con Desmet, giunto alla tripletta personale, due con Cullaciati e l’ultima con Bianchi. La partita è finita 48 a 12 per il Cus. Il 10 maggio alle 20:00 gli Unni andranno a Tradate per disputare l’ultimo turno di campionato.

Formazione: Ciaccia, Hiada, Biondolillo (Ermete Rossi), Battaglieri, Marco Ballarin (V. Fiorino), Alberto Rossi, Padula, Pierobom, Currò, Zandarin (Alberici), Scornavacchi (Busnelli), Scotti, Renzi, Perdoncin, D’Angelo (Tomasina). Allenatori: Ermete Rossi e Beppe Cattaneo. Nota: L’Arbitro Nicastro al 70’ ha espulso per proteste Ermete Rossi.

Under 14: Sabato 3 Maggio la Ilop Valcuvia ha perso 54 a 15 contro il Como. Gli Unni sono andati in meta, due volte con Bezzolato e una volta con Guidi.
Il Valcuvia e il Lugano hanno organizzato il triangolare giovanile “delle tre torri”. Il 17 e 18 maggio sul campo di via Noga a Cassano, la formazione under 17 italosvizzera affronterà i pari categoria di Varese e Cus Pisa per una festa sportiva all’insegna del divertimento.

Matteo Liorre foto di Sandra Bizzotto

Ecco la composizione del Campionato di serie C Lombardo.

5 Gironi, uno da 11 squadre e 4 da 10 squadre, vediamoli insieme :

GIRONE 1 : Rugby Union 96 – Rugby Varese – Cus Pavia – Chicken 2012 – Rugby Valcuvia – Amatori Tradate – Malpensa Rugby – Rugby Voghera – Rugby Parabiago cadetta – S. Vittuone

GIRONE 2 : Bassa Bresciana – Iride Cologno – Rugby Cernusco – Casalmaggiore – ASR Milano cadetta – Mastini – Codogno – Bergamo cadetta – Gerundi – S. Donato

GIRONE 3 : Botticino – Ospitaletto – CUS Milano – Elephant – Dalmine – Seregno – Crema – Velate – Orobic – Cernusco – Lecco cadetta

GIRONE 4 : Bergamo 1950 – Lainate – Grande Brianza – Rho – Valtellina Sondalo – Delebio – Como – Cesano Boscone – Amatori Milano – Rugby Livigno

GIRONE 5 : Mantova – Valle Camonica – Borgoponcarale – Asola – Gussago – Desenzano – Cremona – Bassa Bresciana Junior – Marco polo CUS Brescia cadetta – Lodi

A breve i calendari con tutte le partite !!

DOWNLOAD gironi campionato seniores 2013-14

Le partite del fine settimana

Campionato Regionale U.14 girone C terza fase

8^ giornata

Sabato 26 maggio 2012 ore 18.00

Cus Pavia vs Valcuvia 0 – 49

Minirugby

Domenica 27 maggio 2012 ore 10.30

Concentramento U.12, U.10 e U.8 a Cassano Valcuvia

Società partecipanti:

  • Amatori Tradate Rugby Club
  • Amatori Verbania Rugby
  • ASD Rugby Valcuvia

Ritrovo al campo di Cassano V. alle ore 9.30

Cus Pavia all’esordio del torneo, subito vincitore.

Nel weekend appena passato al campo di via Noga di Cassano Valcuvia si è tenuto il torneo di rugby più importante del varesotto, giunto alla quinta edizione del “Gli Unni e gli Altri”, con la partecipazione di nove squadre.
I Nineteeners di Varese campioni in carica, i Gentlements con il campione europeo della nazionale pompieri Gabriele Scalabba, la squadra universitaria della LIUC, i padroni di casa degli Unni, gli svizzeri di lugano, i Muccaleoni del Tradate, i Rosafanti di Cassano Magnago alla loro prima partita, i Paracarri di Parabiago e i ragazzi del Cus Pavia.

Tra qualificazioni, semifinali e finali, sul campo del Rugby Valcuvia, in due giorni, si sono svolte ben venticinque partite per premiare alla loro prima partecipazione i ragazzi del CUS Pavia che ha battuto nella finale i varesini dei Nineteeners; secondo posto per i Gentlements, quarti la Liuc, poi gli Unni ,i Paracarri e ultimi i Rosafanti; Lugano e Tradate si sono ritirati al termine delle qualificazioni.

Nella giornata di domenica si sono svolte le ultime premiazioni della stagione appena conclusa, premiazione sulla meta più bella, video delle mete in rete sul canale web del club, che ha premiato Vincenzo Fiorino con la meta più bella, poi Evangelista Paolo e Alberto rossi.

Con il torneo, la stagione degli Unni è finalmente conclusa, ora pausa in attesa di riprendere gli allenamenti il mese prossimo, intanto sabato il campo di cassano sarà di nuovo occupato, in prestito per l’ultima di campionato del football australiano, con squadre che arrivano da Roma, Genova, Milano, Venezia,  Firenze e Lugano.

Per maggiori informazioni visitate il sito www.rugbyvalcuvia.it

Gli Unni e Gli Altri – Sabato 25 e Domenica 26

Sogni, promesse, desideri senza di loro Noi non ci saremmo.

Sabato 25 e domenica 26, a Cassano Valcuvia si festeggia il capodanno degli Unni, dalla prima edizione di cinque anni fa, si è realizzato quel sogno vecchio quindici anni, quella promessa strappata al tempo delle scuole medie, mantenuta stretta come un grosso desiderio.

ASD Rugby Valcuvia è il sogno, la promessa diventata realtà, che quest’anno festaggia con la quinta edizione del loro torneo “Gli Unni e gli Altri” l’ottima stagione e l’inizio di una nuova stagione.

Come concludere una spettacolare stagione come quella appena conclusa:

  • con la prima squadra giunta seconda in classifica, battendo per due volte la capolista e partendo con 8 punti di penalizzazione;
  • con la prima stagione dell’Under 16 giunta settima con quattro vittorie e un pareggio;
  • con la prima stagione dell’Under 14 che ha disputato ben 15 concentramenti, con oltre 40 partite;
  • e la prima stagione con il rugby femminile.

Sabato 25, dalle ore 10.00, scenderanno in campo 10 squadre ( gli Unni del Rugby Valcuvia, gli Gentlemen del Rugby Varese, i nineteeners del Rugby Varese, i Para-carri del Rugby Parabiago, il Rugby Lugano, il CUS Pavia, i Muccaleoni del Rugby Tradate, la Liuc del Rugby Busto, i RosaFanti di Ternate e il Rugby Novara ) per un torneo che li vedrà impegnati per tutta la giornata in due gironi, per poi concludersi domenica con le finali.
Come nello spirito del rugby, qui giocano tutti e tutti saranno premiati.

Sabato sera è previsto il famoso terzo tempo, a cui sono invitati tutti i giocatori, gli appassionati, i tifosi e i passanti. Per chi non lo sapesse, il terzo tempo è una tradizione, uno stile di vita, una festa della birra vera e propria, nata per fare amicizie e divertirci dopo le partite sia in campionato che in amichevoli.

Il terzo tempo sarà accompagnata da musica e giochi in notturna organizzati per i giocatori delle squadre. Domenica 26, si conclude con le finali da quella per il decimo posta alla finale per il primo e secondo posto. Durante tutto il torneo ci sarà lo stend gastronomico aperto, musica e tanto rugby.

Vi aspettiamo Numerosi al campo di Cassano Valcuvia. Intanto nel weekend appena passato, gli Unni sono tornati a Bibione nel più importante dei tornei di BeachRugby, divertendosi e giocandosela contro squadre di alto livello.

ASD Rugby Valcuvia – Foto di Paola Macchi

Mustacchio, Renzi e Di Muro con quattro mete si avvicinano alla capolista

SENIORES: La partita con il Busto ha un fascino storico, un derby che nasce ancora prima della nascita delle due società, inizia nel 2007 quando il primo gruppo di Unni, che poi fondarono la società affrontarono in un campo di Cocquio Trevisago la squadra universitaria della LIUC, da allora si sono fatte un sacco di amichevoli, fino a quando l’anno scorso, con la nascita del Rugby Busto, quel derby si è spostato in campionato. Dopo due sconfitte, l’anno scorso, il derby è vinto dalla squadra del Rugby Valcuvia, che haa battuto i bustocchi 30 a 15, con mete di Mustacchio, doppia meta di Renzi e meta nel finale di gara, che vale il punto bonus di Di Muro. Trasformazioni e Calci di punizioni realizzate da Rossi ed Evangelista, quest’ultimo migliore in campo.
Da segnalare l’esordio in campionato di Andrea Alberici.
Prossima partita in casa contro Cesano Boscone, domenica 21 Novembre alle 14,30.

Continue reading

Una settimana piena di rugby

 

Fase provinciale di rugby femminile delle medie

Fase provinciale di rugby femminile delle medie

Cassano Valcuvia, 19 aprile 2009: Ragazzi non vi dico che settimana intensa ha passato il rugby valcuvia, con soddisfazioni e vittoria, quanto manca poco alla fine del campionato e il raggiungere l’obiettivo vittorie prefissato ad inizio campionato raggiunto.

Seniores (da 16 ai 40 anni – si allenano il martedì, mercoledì e venerdì dalle 20.00 alle 22.00) Tre sono stati gli impegni di questa settimana, a partire da domenica scorsa, Valcuvia – Tradate (11 aprile), con l’ultima a 5 punti dai Diavoli Rossi, in corsa per vincere il campionato, e gli Unni, con la voglia di giocare guardando anche agli impegni della settimana. Il primo tempo è stato solo dominio del Tradate, finendo il primo tempo col parziale di 0 a 33. Poi scossone di Lastra e capitan Perdoncin, e gli Unni partono col controattacco, con meta di michia con un fantastico carretto dalla touch ai 5 di meta, poi Ciaccia e Tuozzo in meta con trasformazione di Renzi. Poi arriviamo a venerdì (16 aprile) sera, con lo scontro con Cesano Boscone, un recupero molto di forza, con record di ingressi da parte del medico sportivo. Partita molto di forza, con Cesano che riesce nel primo tempo a realizzare tre mete importanti per respirare un po’, il primo tempo si è concluso con un 0 a 19. è nel secondo tempo che gli Unni cacciano fuori la grinta, e dopo una partita tutta in difesa, iniziano ad attaccare pesante, ci arrivano più volte li vicino, ma alla fine la difesa del Cesano Boscone ha ceduto e la partita si conclude con due mete dei nostri ( Gobbato e Padula). Partita che si conclude per  14 a 29. Arriviamo così a domenica (18 aprile) con la trasferta a Ferno, per giocare con l’Ambrosianae NRDC, dove finalmente gli Unni sono entrati in campo e dopo un minito sono stati loro a fare la prima meta, e non a subirla. Partita stravinta, e si raggiunge l’obiettivo societario delle 3 vittorie al secondo anno di campionato, 41 a 8, per i XV di Lastra, col presidente bloccato a Barcellona dalla nube vulcanica. Sono andati in meta Tuozzo(2 mete), Mustaccio, Landini, Padula. E ora, quando il campionato è dichiarato finito con campione i Diavoli Rossi, gli unni guardano ancora alle tre partite da recuperare, per migliorare nel finale la situazione in classifica. Domenica Prossima impegno a Busto Arsizio.

Femminile (da 15 a 40 anni – si allenano il lunedì e mercoledì dalle 20.00 alle 21.30) Domenica 11 scorsa ci siamo dovuti ritirare, troppe le assenze per la nuova squadra della femminile, che è in continua ricerca di ragazze, volenterose di provare a giocare per creare un numero da permettere di giocare alla pari. Domenica 18, all’Arena di Milano, erano solo in 6 le ragazze, ma con una voglia di giocare che metà bastava, tre partite, tutte e tre in perdita, peccato veramente per questo gruppo che era riuscito a battere solo un mesetto fa sia Calvisano, sia Amatori Milano. Domenica 25 si gioca per la penultima giornata di Coppa Italia a Lecco.

Progetto Unni a Scuola (progetto con fatto con alcune scuole delle valli del medio verbano) Venerdì 16 aprile a Cunardo si è disputata la fase provinciale del rugby scolastico femminile. Soddisfazione nel veder giocare finalmente le ragazze della scuola media di Cunardo, che Di Muro ha allenato durante i primi mesi dell’anno scolastico, ottimo il. Giovedì prossimo è prevista la fase maschile, con 9 squadre per correre alla qualificazione alle fasi regionali.

Under 16 (da 14 ai 16 anni – si allenano il martedì e venerdì dalle 17.30 alle 19.30 e il mercoledì dalle 20.00 alle 22.00) Anche per loro tre impegni in questa settimana, sabato 10 scorso, impegno a Lainate, giovedì a Varese contro Cesano Boscone e Sabato 17 sempre a Varese contro Seregno. Tranne per l’ultima a cui hanno vinto di misura, rimane sempre il problema del gioco all’inizio della partita, questo vizzietto di prendersi il caffè nei primi venti minuti di partita, è costata caro a Lainate e soprattutto con Cesano Boscone, poi dopo la sveglia, un ottimo gioco e si vedono numeri e mete. Per loro prossima partita sabato 24 contro Lecco a Varese, ultima di campionato.

Under 14 (da 12 ai 13 anni – si allenano il martedì e venerdì dalle 17.30 alle 19.30) Per loro settimana nella norma, Sabato 10 scorso, partita a Varese con Como e CusPavia. Sabato 17, trasferta per l’ultima giornata della seconda fase a Pavia, in campo con CusPavia e Parabiago. Per loro, prossimo impegno sarà sabato 24 a Sondrio.

Propaganda (da 5 ai 11 anni – si allenano il martedì e venerdì dalle 18.00 alle 19.00) Impegnati a Parabiago, i ragazzi del minirugby si sono divertiti, con due esordi nei fratelli Sala ( il caso curioso di loro è che il padre è allenatore di calcio, e loro giocano a rugby) Buona l’Under 8 con una vittoria e una sconfitta. Ottima l’Under 10, tre vittorie su tre, in meta Andrea e Matteo, cartellino giallo per Francesco, sempre più presente sulla palla. Ancora delusioni per l’Under 12, perse tutte e tre le partite, Manuel, al suo esordi ha visto poche palle, e Giacomo non è bastato per portare il gruppo a vincere. Sarà per la prossima.

Nel frattempo la società  si sta organizzando per l’organizzazione della quarta edizione de “Gli Unni e gli Altri”, un torneo di Rugby con Festa che durerà un intero weekend. Per Informazioni visitate sempre www.rugbyvalcuvia.it.