post

I risultati delle giovanili

Under 16: i gialloblu non sanno più vincere

Ultima partita casalinga del 2016 e sconfitta per quattro mete a tre con Verbania, anche se va detto a onor di cronaca che due delle nostre segnature sono arrivate solo nel finale a giochi fatti.

Obiettivo della partita dei gialloblu oltre la ricerca della vittoria è quello di ritrovare fiducia in se stessi  e concretizzare le potenzialità che questo gruppo possiede.

L’avvio non è dei più confortanti, infatti dopo un solo minuto Verbania va in meta in mezzo ai pali su palla recuperata ben giocata al largo; la determinazione dei nostri ci consente di rispondere immediatamente ed andare in meta con una bella azione corale finalizzata da Bellomi abile a raccogliere un off-load di Rabbal.

Da qui però inizia il black-out dei nostri complice un ottimo avversario fisico, ma che esprime un buon gioco con alternanza di attacchi al largo ed avanzamenti in verticale. Verbania con una supremazia quasi totale di possesso palla ci costringe nella nostra metà campo e segna diversi punti per nostra indisciplina e per la disattenzione difensiva intorno ai raggruppamenti.

All’intervallo lo staff tecnico, anche a causa delle assenze dell’ultimo minuto di Zattini e Mancuso che riducono le opzioni tattiche della squadra, cerca di trasmettere serenità e determinazione al gruppo ma l’avvio di secondo tempo è ancora di marca piemontese.

I gialloblu si risvegliano nell’ultimo quarto di gara al rientro in campo di Bezzolato dopo una espulsione temporanea rimediata per indisciplina di squadra che ci costa altri dieci punti subiti.

Riusciamo quasi a tempo scaduto a segnare due mete, entrambe non trasformate, che rendono meno pesante la sconfitta.

Sempre più convincenti le prestazione di Essahbani,  Bui e Rabbal quest’ultimo eletto man of the match dallo staff tecnico nonostante che nonostante numerosi errori e scelte troppo individuali,  come il calcetto a scavalcare nei 22 metri offensivi, uno dei pochi che ha lottato con determinazione senza darsi mai per vinto.

Ora ultimo appuntamento del 2016 sabato prossimo ad Abbiategrasso con i Saints.

Marcature:

primo tempo: 1’ meta Verbania trasf. (0-7), 5’ meta Bellomi n.t. (5-7), 11’ c.p. Verbania (5-10), 14’ meta Verbania n.t. (5-15), 20’ meta Verbania n.t. (5-20), 30’ c.p. Verbania (5-23)

secondo tempo: 12’ c.p. Verbania (5-26), 14’ meta Verbania trasf. (5-33), 34’ meta Rabbal n.t. (10-33), 38’ meta Bonanno n.t. (15-33)

Trasformazioni: Rabbal 0/1, Rihan 0/2, Verbania 2/4

Calci di punizione: Verbania 3/3

Giocatori scesi in campo:

Bellomi, Bezzolato, Bonanno (cap.), Bui, Essahbani, Isabella, Khribech, La Commare, Legorano, Maggi, Pendusci, Pozzi, Quaranta A., Quaranta M., Rihan, Rabbal.

Risultati:

Como – Lainate 39-12

Varese – Delebio 48-7

Tradate – Verbania 15-33

Ticinensis – Lyons Settimo Mil. 19-53

Saints – Malpensa 17-52

Classifica:

Settimo Mil. 29

Como e  Varese 25

Lainate 18

Delebio 16

Malpensa 15

Verbania 12

Tradate 6

Ticinensis 5

Saints -7 *

* = penalizzata di 8 punti

Under 14 a Gallarate

Domenica i nostri ragazzi  hanno partecipato alla quarta tappa del torneo seven UISP ospiti dei Rosafanti a Gallarate.

Seppur non al completo i ragazzi hanno giocato quattro partite impegnandosi e divertendosi.

Il tabellone finale: due sconfitte con Lugano e Rugbio, un pareggio con i Falchi di Vigevano e una larga vittoria con i padroni di casa.

Per la cronaca il Rugby Lugano si è aggiudicato con “un percorso netto” il torneo.

dscn2618