Va in archivio la prima edizione del torneo dell’aut-UNNO manifestazione che nel corso del weekend ha coinvolto oltre centocinquanta rugbysti dall’under 6 all’under 14 di otto diverse società del territorio, nonostante qualche defezione di troppo e un imprevisto organizzativo che ha costretto a rinviare il quadrangolare under 16.

Il battesimo del Torneo dell’Aut-Unno alla sua prima edizione è vincente: una due giorni a misura di bambini e ragazzi, una festa “in famiglia” ,con mamme, papà, fratelli, sorelle, nonni, amici e chi più ne ha ne metta, con protagonisti i mini unni e gli under 14 entusiasti.

Difficilmente l’esordio casalingo dei mini-unni e delle giovanili sarebbe potuto essere migliore per il Rugby Valcuvia: splendido weekend di sole ancora estivo, gran cornice di pubblico e tantissimi minirugbysti entusiasti.

UNDER 10:

I primi a partire sono gli under 10, quest’anno più numerosi che mai,che udite udite,schierano ben due squadre e questa è la prima vera vittoria. Tanti bambini felici di entrare in campo per giocare con la palla ovale,che aumentano di stagione in stagione avvicinandosi a uno degli sport più belli che esistono (va bene,sono di parte, ma per questa volta lasciatemelo fare!)

Tre partite con Gattico, Verbania e Tradate, nonché un super derby Unni bianchi vs Unni blu,durante il quale gli animi si scaldano parecchio! Poi via a fare la doccia, lasciare il campo all’under 12 e fiondarsi sotto al tendone per un bel piatto di gnocchi.

UNDER 12:

Under 12 che schiera dei ragazzini a cui ti vien voglia di controllare subito la carta di identità perché pensi che abbiano sbagliato categoria, dei veri giganti, accanto ad altri sottili e longilinei, ma tutti con grinta da vendere.

Tre partite anche qui con Tradate, Verbania e Gattico, si perde e si vince, i genitori fanno un tifo incontenibile! I ragazzi, dopo aver ascoltato con attenzione i consigli e suggerimenti dell’allenatore, a fine torneo escono dal campo sorridenti tra gli applausi dei genitori. 

UNDER 14:

Il triangolare con Lainate e Tradate è il primo banco di prova per i nostri ragazzi e quelli dei Rosafanti che complice l’assenza dei ragazzi di Lugano scendono in campo insieme ai Falchi. Gli allenatori osservano con attenzione come i ragazzi si muovono in campo: siamo solo a inizio stagione e c’è tanta voglia di fare, di crescere, ragazzi carichi e determinati come il capitano Samuele. I presupposti ci sono,ora tocca agli allenatori lavorare al meglio per fare crescere il gruppo.

UNDER 6 e UNDER 8:

La domenica sono loro i protagonisti: i nanetti under 6 e gli scatenati under 8. 

Una manciata di under 6 che calca il campo ufficiale per la prima, eccezione fatta per la veterana Asia che corre e placca come una rugbysta professionista, è un vero show placcaggi e mete a ripetizione con i bimbi di Tradate!

Gli Under 8 tengono alta la bandiera degli Unni confrontandosi a viso aperto con Tradate e Gattico, anche qui tante mete, ma soprattutto tanti sorrisi.

Un ringraziamento a tutti i volontari per il sostegno a questo evento e un grazie ad Andrea, Franco, Marco e il loro staff: l’area hospitality, ha funzionato alla grande, con degli ottimi terzi tempi e dei menù speciali polli allo spiedo e patatine fritte che tradizionalmente non si trovano a bordo campo.

ALBUM FOTOGRAFICO

https://drive.google.com/open?id=18glLELLBKOMTU5CvGRil6vQgJ2LEm-5b