post

Cambio al vertice nel segno della continuità

Alberto Ballarin subentra a Giovanvincenzo Di Muro alla guida della Società un anno prima della naturale scadenza del mandato del Consiglio Direttivo.

Infatti giovedì scorso l’Assemblea soci si è riunita presso la sede ed ha eletto il nuovo Consiglio Direttivo che sarà composto da Paolo Evangelista, Brigitte Kronberger, Alberto Ballarin, Vincenzo Fiorino e Nicola Fiorino.

Quindi oltre a tre figure storiche, nonché soci fondatori e Consiglieri Nicola, Paolo e Vincenzo si affiancano due volti nuovi genitori di nostri ragazzi cresciuti nel Club ed oggi aggregati al gruppo seniores dopo il percorso di formazione nel settore giovanile.

Alberto cinquantenne è allenatore professionista di golf, sposato con Antonella ed ha 3 figli Marco (21), Luca (17) e Chiara (13), collabora con il settore giovanile della Federgolf dal 1995, attualmente è responsabile tecnico U14 per la Lombardia e della scuola golf Varese.

Nel 2009 ha partecipato al Consiglio Direttivo del Comitato Lombardo F.I.G. per il quadriennio olimpico 2009 – 2012 in rappresentanza dei tecnici allenatori.

Si è avvicinato al Rugby Valcuvia nel 2010 grazie al figlio maggiore Marco che iniziò ad allenarsi con i suoi coetanei ed arrivò ad esordire in prima squadra; quasi contemporaneamente anche Luca iniziò a giocare nella categoria under 14 e poi in under 16 ed oggi anche lui è aggregato alla squadra seniores.

Queste nel dettaglio le nuove cariche e le principali aree di competenza:

  • Presidente: Alberto Ballarin
  • Vice Presidente: Paolo Evangelista
  • Segretario: Vincenzo Fiorino
  • Consigliere con funzioni di Tesoriere: Brigitte Kronberger
  • Consigliere: Nicola Fiorino

A fianco del Consiglio Direttivo è intenzione individuare, tra tutte le persone che hanno a cuore il Club, un gruppo di collaboratori cui affidare compiti specifici per creare maggior coinvolgimento e condivisione degli obiettivi tra tutti i soci, in modo da favorire anche l’arrivo di nuovi bambini e ragazzi che potranno crescere con il rugby.

Crediamo infatti che in Società Dilettantistiche come la nostra ci sia bisogno di un impegno che è assolutamente volontario e prescinde dal ruolo o dall’incarico istituzionale, sia per gli aspetti sportivi ma soprattutto per gli aspetti gestionali ed operativi quotidiani.

Il nuovo Consiglio Direttivo ringrazia Giovanvincenzo e tutti i Consiglieri uscenti per il loro impegno professionale e responsabile in questo triennio in favore della crescita del Club che ha portato numerose soddisfazioni per l’ASD ed il raggiungimento di importanti traguardi tra cui la realizzazione della nuova casetta in legno e l’avvio della attività minirugby.