post

SENIORES: TUTTA LA FORZA DEL GRUPPO PER UNA VITTORIA NON FACILE

Si sapeva che la trasferta piemontese sarebbe stata insidiosa: Gattico squadra difficile da superare in difesa e che in attacco sa essere molto pericolosa. I ragazzi hanno meritato questa vittoria che non era semplice: hanno vinto tutti assieme, soffrendo come gruppo, sia quelli in campo, ma soprattutto quelli non entrati, gli infortunati e anche i nostri fedelissimi sempre al seguito.

I piemontesi rispetto ad altre squadre del girone, concedono poco e niente: giocare con loro è sempre difficile e diventa ancor più complicato quando il metro arbitrale adottato risulta oggettivamente indecifrabile per tutti i giocatori in campo.

In avvio di gara i padroni di casa partono forte e non centrano i pali dalla distanza, ma dopo l’avvio sottotono e opaco i nostri ragazzi si ritrovano e marcano la meta con Biondolillo abile a ripartire rasente ad un raggruppamento.

Nel proseguo della prima frazione, i nostri ragazzi perdono troppi palloni non concludendo molte azioni offensive e regalano troppe punizioni che portano gli avversari a giocare i minuti finali del primo tempo a ridosso della nostra linea di meta,ma con carattere – nonostante l’uomo in meno – gli Unni resistono e il primo tempo si chiude sul punteggio di 0-7.

Il secondo tempo inizia con il forcing della squadra di casa, ma la nostra difesa si dimostra l’arma in più: tutti si sacrificano con volontà così che il punteggio rimane bloccato fino alla meta di Padula su ottima combinazione dei nostri trequarti che porta il risultato oltre distanza di break.

Gattico non ci sta, torna in attacco e prova a ridurre lo svantaggio, ma muove il tabellino solo grazie a due calci di punizione; il finale è thrilling con l’arbitro che sventola tre cartellini gialli e ci costringe a chiudere in 13 giocatori, ma la partita finisce con un  meritato 6-14 in nostro favore.

Oggi è emersa la dote più importante di questa squadra, la voglia di vincere insieme a tutti i costi, sapendo soffrire e reagendo con un’encomiabile unità di intenti: una “vittoria sporca”, di carattere e tutto merito del gruppo.

Lo staff tecnico a fine partita, pur rimarcando l’indisciplina e le imprecisioni che non ha permesso di esprimerci al meglio risultando a tratti poco lucidi nelle scelte e poco pazienti nel cercare il nostro gioco, ha fatto i complimenti a tutti: gli Unni sono stati bravi, hanno fatto la partita che dovevano fare alla luce di quanto stava accadendo in campo e fuori.

La squadra ha fatto bene anche se si poteva fare meglio, infatti quando hanno mosso la palla gli Unni sono stati molto incisivi: complimenti ai ragazzi per l’atteggiamento: era importante uscire da questa partita con un risultato positivo quindi meglio la vittoria senza bonus che rientrare con un risultato diverso…

Si chiude con questa partita l’anno 2018: la squadra sta crescendo, i ragazzi mettono passione e sacrificio e passo dopo passo migliorano. Va in archivio anche il girone di andata, ma tutti stanno già pensando a quello di ritorno.

Formazione

Bossi (Battaglieri), Biondolillo, Padula, Gabriele, Riserbato, Rossi A. (cap.), Ballarin M., Pierobom, Brioschi, Oddi, Magistrali, Dossi, Alberici, Perdoncin, Renzi.

Non entrati: Scornavacchi, Guidi, Paglia

Tabellino

18’ meta Biondolillo tr. Rossi (0-7).

49’ meta Padula tr. Rossi (0-14), 61’ c.p. Gattico (3-14), 71’ c.p. Gattico (6-14).

note: 29’ cartellino giallo a Perdoncin, 74’cartellino giallo a Gabriele e Padula

Risultati

Varese – San Donato 0-72

Tradate – Cinghiali 17-17

Gattico – Valcuvia 6-14

Rosafanti – Voghera 36-5

Mastini – Malpensa 48-0

Classifica ufficiosa:

Mastini 44

Malpensa 37

Valcuvia* 29

Cinghiali 23

San Donato 22

Tradate 18

Gattico* 15

Rosafanti* 6

Voghera* 6

Varese* -4

* = penalizzazione di 4 punti