post

la serie C2 di rugby sta per cominciare

Domenica 20 ottobre prenderà il via il campionato di rugby. Il format della serie C2 del Comitato Regionale Lombardo, è stato modificato rispetto alle passate edizioni. Sono previsti due gironi con dodici squadre ciascuno, a sua volta suddivisi in due poule da sei squadre.
La stagione verrà divisa in due fasi: la Poule A, nella quale è inserito il Valcuvia durerà complessivamente dieci giornate e al termine decreterà tre passaggi alla Poule Promozione con le squadre che si affronteranno con le prime tre della Poule B. Al termine della seconda fase che durerà anch’essa dieci turni, verrà stilata la classifica che decreterà il passaggio in C1. Le ultime tre della prima fase, andranno ad affrontarsi con con le altre tre squadre rimaste fuori dal girone finale.
Le compagini della Poule A oltre agli Unni sono: Tradate, Como, Rosafanti, Cadetti del Varese e Malpensa. La Poule B prevede: Seregno, Sondalo, San Donato, Milano Ovest, Cadetti del Lecco e Cadetti dell’A&U Milano.
Domenica per la prima gara ufficiale, gli Unni sfideranno a Cassano Valcuvia i Rosafanti. Nel precampionato la squadra valcuviana ha disputato tre incontri. Nel primo ha battuto il Tortona col punteggio di 24-7, poi due sconfitte contro i Cadetti del Lecco (5-19) e Verbania (7-47); ci sarebbe dovuta essere un’ulteriore amichevole contro la Bassa Bresciana, ma non si è disputata per problemi alla viabilità dovuti alla concomitante gara ciclistica del 6 ottobre. L’obiettivo della squadra di Paolo Evangelista (nella foto insieme allo staff tecnico) e quello di creare un buon gruppo con in secondo piano le ambizioni di classifica.