post

CAMPIONATO GIOVANILE u.16 BELLA VITTORIA A CASSANO VALCUVIA

 

Prima uscita stagionale a Cassano Valcuvia, per rafforzare la collaborazione insubrica Lugano-Tradate-Valcuvia, in una bella giornata primaverile e con un pubblico molto vario dai genitori e nonni dei giocatori passando per alcuni ragazzi del minirugby e dell’under 14 per arrivare ad alcuni atleti seniores.

Va in scena una bella e piacevole partita, vinta dai gialloblu per 39-17, con un totale di dieci mete segnate e con parecchie azioni in velocità da parte di entrambe le squadre.

Match dai due volti con un primo tempo pressoché a senso unico di marca gialloblu ed una secondo frazione dove il Como con determinazione segna tre mete e tiene quasi costantemente il pallino del gioco.

Lo staff tecnico è soddisfatto del volume di gioco espresso per tutto il primo tempo con un gioco di movimento vario e con piacevole alternanza di attacchi frontali e movimenti del pallone al largo nello spazio, mentre si aspetta un miglioramento della precisione dei calciatori ed un rendimento più costante della squadra nell’arco di tutta la partita.

La cronaca del match

I gialloblu nel primo tempo sono padroni del campo e costringono Como nella propria metà campo lasciandogli poco spazio e pochi palloni.

Arrivano così cinque segnature di cui solo una trasformata da Rabbal. Particolarmente pregevoli quelle di La Commare, abile a raccogliere un calcetto a seguire di Rabbal, e quella di Moutaharrik che, con un’azione personale, dopo la ricezione di un calcio di inizio si invola in meta.

I cambi dell’intervallo modificano alcuni equilibri ed automatismi di squadra così l’inerzia del match passa al Como che rialza la testa. Complice probabilmente anche un calo di tensione ed un appagamento dei nostri Como sale in cattedra imponendo il fisico ed il gioco al piede.

In apertura di secondo tempo dopo un forcing iniziale dei lariani al quale resistiamo grazie ad un’ottima difesa andiamo in meta con Rabbal abile a concretizzare un contrattacco partito da palla recuperata.

Risponde subito Como che da rimessa laterale imposta una maul e sulla ripartenza sorprende la difesa sul filo del fuori e va in meta.

La reazione dei gialloblu manda a segno nuovamente Guidi e questa volta Rabbal trasforma.

Lo stesso Rabbal rimedia un cartellino giallo e lascia i compagni in inferiorità numerica; Como sfrutta la superiorità e segna al largo da prima fase.

Verso la fine della partita arriva anche la terza meta del Como che fissa il risultato finale sul 39 a 17 per il sodalizio insubrico.

Ancora assenti i giocatori luganesi, tutti i ragazzi scesi in campo hanno espresso un buon rugby, da segnalare Rabbal e La Commare vere e proprie spine nel fianco della difesa comasca, ma soprattutto la prestazione di Vetralla autore di un numero impressionante di placcaggi.

Prossima appuntamento:

Giovedì 31 marzo saremo impegnati a Varese nell’anticipo della XII giornata.

Marcature:

primo tempo: 7’ meta Guidi n.t. (5-0), 11’ meta Rabbal trasf. Rabbal (12-0), 24’ meta Isabella n.t. (17-0), 26’ meta La Commare n.t. (22-0), 28’ meta Moutaharrik n.t. (27-0).

secondo tempo: 3’ meta Rabbal n.t. (32-0), 10’ meta Como n.t. (32-5), 12’ meta Guidi trasf. Rabbal (39-5), 23’ meta Como n.t. (39-10), 28’ meta Como trasf. (39-17)

Calci: Rabbal 2/5, Vetralla 0/2, Como 1/3

Note: 20’ del s.t. cartellino giallo Rabbal

Giocatori scesi in campo:

Bellomi, Bezzolato (vcap), Bonanno, Brioschi, D’Elia, Essahbani, Guidi, Isabella, Khribech, La Commare, Mondini (cap), Moutaharrik, Pendusci, Picconi, Rabbal, Rihan, Rossi, Schmidt, Talamo, Vetralla.

Risultati:

LAINATE – VARESE2 20-0 a tavolino

RHO – PARABIAGO 17-7

TRADATE – COMO 39-17

MALPENSA – SETTIMO MILANESE 7-62

Classifica:

RHO 44*, LAINATE 41, SETTIMO MILANESE 41, TRADATE 35, PARABIAGO 27, COMO 10, MALPENSA 7, VARESE2 4**

* = Rho penalizzato di 4 punti

** = Varese2 penalizzato di 8 punti