2^ di campionato vs Delebio

Domenica 12 ottobre, ore 10,30 partenza da Gavirate per la prima trasferta della stagione, destinazione Sorico, dove nasce il lago di Como, una carovana di 7 macchine, che ha lasciato il segno per le vie di Varese, Como e Lecco. All’arrivo troviamo una bella struttura, ma ahimè il campo risultava un pò cortino….
Il Delebio, festeggiava il suo inizio di stagione, è una società vecchia di 40 anni, ma che dal 1978 non aveva più la prima squadra, perchè le giovanili andavano a confluire nel Sondrio, complimenti ai membri della società del Delebio per la scelta di staccarsi dal Sondrio e di percorrere la strada della meta da soli.

Ore 15,30; fischio dell’arbitro, e si gioca, noi forse poco convinti e concentrati, loro con la voglia di esordire al massimo, risultato subito in salita la nostra partita. Congratulazione per la grinta dei giocatori del Delebio, noi, distratti, e queste cose le si pagano, sempre in fuori gioco… e sempre punizione. Il primo tempo finisce col 35 a 7 per il Delebio.

Il secondo tempo parte meglio per noi… ma rimaniamo troppo fallosi ed inesperti…. conclude la partita col 55 – 14. Ottima prestazione deltallonatore, nostro capo cannoniere…
Gara bella e divertente, bene le fasi ordinate ma nel gioco aperto bisogna ancora registrare i meccanismi, dovuto di sicuro alla molta inesperienza degli Unni.

Complimente alla squadra di casa, per l’ottimo terzo tempo.

[slideshow id=13]

3 thoughts on “2^ di campionato vs Delebio

  1. Complimenti a tutti gli Unni, pur commetendo qualche fallo molto correnti e disciplinati in campo, ottima squadra e credo che al ritorno con un po di esperinza e qualche partita in piu nelle gambe daranno filo da torcere a tutti . Solo una domanda ….. ma dove vi siete cambiati, e dove avete fatto la doccia ???? mai trovato uno spogliatoio cosi pulito dopo che ci son passati 22 giocatori …….
    complimeti a tutti. Ci si vede in Valcuvia …….

    FORZA UNNIII

  2. Grazie Celebro, Ci Vediamo in Valcuvia…puoi dire che siamo stati disciplinati anche negli spogliatoi. Per il ritorno, spero proprio che quell’esperienza che ci manca arrivi….e presto….

  3. Prima o poi riuscirò a tornare a trovarvi e SPERO riuscire a vedere almeno una partita. Come dicevo a Francesco continuate a credere in quello che state facendo. Per quanto riguarda il “settore rosa” non temete: le Valkyrie non hanno nulla da temere. L’ho visto quando fino alla Under 13/14 c’erano le squadre miste ed i commenti di spogliatoio e di panchina erano sempre finalizzati al numero di ragazze con le quali si sarebbero trovati a giocare. Non che pensassero ad un “quarto tempo”, sarebbe stato troppo presto (per fortuna) ma perchè le temevano in quanto la grinta e la determinazione unite alla resistenza fisica li intimorivano. Non temete perchè anche le Valkyrie (mi scusino il soprannome) daranno i loro frutti come ovviamente gli Unni. Buon lavoro a tutti. Una pacca sulle spalle a tutti. Carolina

Comments are closed.