post

CAMPIONATO GIOVANILE u.16 PARABIAGO VINCE CON LA SUA DETERMINAZIONE…

Seconda sconfitta consecutiva in questo girone di ritorno ad opera di Parabiago che grazie ad un secondo tempo in crescendo porta a casa con merito il match; sotto una pioggia fitta e persistente i milanesi si mostrano più determinati e con carattere recuperano lo svantaggio della prima parte di gara.

Una partita dai due volti per i nostri ragazzi che iniziano bene, con lo spirito giusto ma dal 10’ del secondo tempo, in vantaggio per 15 a 5, smettono di giocare e si fanno surclassare dagli avversari.

Lo staff tecnico, nonostante la sconfitta, è soddisfatto di aver ritrovato un pacchetto di mischia incisivo e solido capace nel primo tempo di vincere tutte le touche e le mischie e anche di rubarne parecchie ai rossoblù; tuttavia questa mole di possesso non è stata adeguatamente sfruttata nel gioco di movimento, anche per scelte al piede non sempre precise e talvolta controproducenti.

La cronaca del match

I gialloblu cominciano bene, nonostante la meta in apertura della squadra di casa, ed una volta saliti in cattedra vanno a segno prima con Rabbal su ottima azione corale e poi con Bellomi dopo una azione insistita nei 22 m avversari chiudendo così la prima frazione di gara in vantaggio per 10 a 5.

I cambi dell’intervallo non modificano l’inerzia del match e i nostri al rientro in campo vanno nuovamente in meta con Bezzolato portandosi a distanza di break (5-15).

Parabiago non crolla e complice un calo fisico e di concentrazione dei nostri riapre la partita al 10’ minuto con una meta non trasformata e sigla il sorpasso due minuti più tardi con un’altra meta questa volta trasformata (17-15).

Entrambe le segnature della squadra di casa sono nate da nostre ingenuità ed un po’ di superficialità dei nostri con palloni persi e mal gestiti poi recuperati e sfruttati con precisione chirurgica da Parabiago.

Verso la fine della partita arriva anche la quarta meta del Parabiago, quella del bonus, per il definitivo 22 a 15.

Nonostante l’assenza dei giocatori luganesi e con Dal Boni ancora in fase di recupero, in panchina solo per onor di firma, i ragazzi hanno giocato una buona prima parte di match, da segnalare Bonanno, Guidi e Moutaharrik ottimi nel gestire i punti di incontro, le mischie e le touche mentre nei trequarti si è messo in evidenza Isabella.

Prossima appuntamento:

Sabato 12 marzo saremo impegnati nuovamente in trasferta sul campo della capolista Rho, altra partita con un avversario “tosto” che permetterà di misurare la crescita del nostro gruppo.

Marcature:

primo tempo: 5’ meta Parabiago n.t. (5-0), 11’ meta Rabbal n.t. (5-5), 20’ meta Bellomi n.t. (5-10)

secondo tempo: 6’ meta Bezzolato n.t. (5-15), 10’ meta Parabiago n.t. (10-15), 12’ meta Parabiago trasf. (17-15), 25’ meta Parabiago n.t. (22-15)

Calci: Rabbal 0/3, Parabiago 1/4

Giocatori:

Barbirati, Bellomi, Bezzolato (vcap), Bonanno, Brioschi, Dal Boni, D’Elia, Essahbani, Guidi, Isabella, Khribech, Mondini (cap), Moutaharrik, Picconi, Rabbal, Rihan, Rossi, Schmidt, Talamo, Vetralla.

Risultati:

VARESE2 – MALPENSA 22-31 (4-5)

SETTIMO MILANESE – RUGBY LAINATE 38-14 (6-2)

PARABIAGO – TRADATE 22-15 (4-3)

COMO – RHO 8-24 (1-4)

Classifica:

RHO 44, LAINATE 31, SETTIMO MILANESE 31, TRADATE 25, PARABIAGO 22, COMO 10, VARESE2 9*, MALPENSA 7

* = Varese2 penalizzato di 4 punti