post

L’ultimo weekend delle giovanili

Under 14
Ilop Valcuvia-Lainate 0-39
Sabato 12 ottobre si è aperta ufficialmente la stagione under 14 della Ilop Valcuvia con un concentramento a tre squadre sul campo di Via Noga a Cassano.
Nel primo incontro, gli Unni con Lugano hanno affrontato il Lainate, che aveva tre elementi di rilievo. La Ilop si è dimostrata all’altezza riuscendo a gestire la situazione, il capitano Davide Vetralla si è fatto sentire nei placcaggi e gli altri non sono stati da meno. Nell’ultimo mese i tecnici italosvizzeri hanno insistito allenando i propri ragazzi su: punti di incontro, gestione e possesso della palla. Durante la partita si è vista una buona applicazione degli insegnamenti con i ragazzi bravi a non mollare mai. La differenza di punteggio non deve allarmare, Lainate ha vinto andando in meta sette volte. Per gli Unni è mancata solo la soddisfazione di muovere il punteggio.
Ilop Valcuvia-Malpensa 7-22
Con il Malpensa di Gussoni e Bettinelli, il gioco della Ilop è stato decisamente migliore rispetto alla prima sfida. Bene fuori, buona la gestione dell’ovale, ma purtroppo è arrivato l’infortunio del mediano di mischia Paul Pansier. Davide Vetralla è stato spostato nel ruolo di Paul e si è un po’ perso l’equilibrio fra i reparti. Importante l’apporto di Tommaso Guidi che si è buttato in mischia e ha realizzato una meta poi trasformata da Davide Vetralla. Vittoria dei gallaratesi a segno con le mete di Airaghi, Zuinisi, la doppietta di Robba e una trasformazione centrata da Di Cara.
Nell’altro incontro di giornata, il Lainate ha vinto contro il Malpensa con un netto 65-0. Complimenti ai piccoli caimani che hanno fatto vedere un rugby di elevata categoria.
Unni scesi in campo: Lorenzo Ricciardi, Samuel Rallo, Andrea Zambello, Leopoldo Rivolta, Federico Anello, Daniel Picconi, Paul Pansier, Giacomo Bezzolato, Matteo Isabella, Tommaso Guidi, Davide Vetralla, Gabriele Boscariol e Nicola Martoni.

[nggallery id=12 template=download ]

 

Unde16: Ilop Valcuvia-Cus Milano 21-12
Esordio stagionale di rilievo per l’under 16 italosvizzera, gli Unni hanno battuto la seconda formazione del Cus Milano. Buona prestazione di tutto il gruppo che, nell’incontro di domenica mattina, è andato in meta tre volte. Una marcatura a testa per Manuel Sala, Michael Galli e Luca Ballarin che ha anche realizzato tutte e tre le trasformazioni.

Under 18: Parabiago-Malpensa con Unni 72-0
Dimostrazione di superiorità tecnica e fisica della squadra di casa che ha espresso coesione in tutti i reparti. I ragazzi allenati da Evangelista e Bettinelli dovranno innalzare in futuro, un maggior spirito di squadra e di conoscenza del gruppo. Quella di domenica è stata la prima partita ufficiale con giocatori Valcuviani inseriti nelle file del Malpensa, una collaborazione che durerà tutto l’anno.
Matteo Liorre

One thought on “L’ultimo weekend delle giovanili

  1. RUGBY VARESE U16.
    Ci siamo anche.noi…. sotto un cielo grigio e tempestoso con temperatura invernale, sui monti
    intorno a noi è già arrivata la neve, inizia il Campionato 2013/2014 per la
    categoria U16. Il Varese con Tradate, il 12 ottobre alle ore 17:00 ha sfidato in
    campo a Giubiano la squadra del Rho (tra cimitero ed ospedale ) siamo messi
    bene ;-).
    Atleti riportavano che sarebbe stata una partita importante, gli allenatori hanno messo in
    atto tutte le strategie possibili per portare a casa un buon risultato ed i
    nostri ragazzi sostengono di giocare meglio su un campo bagnato e pesante,
    forse perché si divertono di più ad uscirne con la palta fin dentro le
    orecchie.
    ….il tempo poi è migliorato, i pronostici si sono avverati ed il Rho ha battuto il Varese con Tradate su un campo asciutto, la pioggia non è stata con noi. Gli avversari erano davvero dei colossi e nel primo tempo, il Varese a mio parere sembrava quasi impaurito, sono ragazzi, non sono ragionieri, non sanno che i bilanci si fanno a fine anno mentre loro danno per scontato che se la squadra avversaria è forte sarà difficile andare in meta. Ci sono state delle scorrettezze da parte del Rho verso il Varese, tanto che un giocatore è stato allontanato dal campo con cartoncino giallo. I genitori si sono detti contrari, quasi insultando l’arbitro ed i loro figli li hanno intimati di stare zitti, come del resto hanno chiesto i nostri. Vero è che alcuni genitori alle volte, da fuori, dovrebbero imparare a guardare senza giudicare ed incitare .
    Nel secondo tempo invece dopo essersi rincuorati con la prima meta, sembravano angeli con le ali, pur non bevendo Redbull e riuscendo a oltrepassare la metà del campo, per mettere la palla ovale, dietro i pali.
    L’U16 degli Unni sono scesi in campo a Cassano Valcuvia i 13 ottobre alle ore
    11.00 contro la squadra del Cus Milano.
    Naturalmente il tifo è per voi……difficile però tifare per due squadre nella stessa partita, quando domenica pomeriggio sul campo di Giubiano sono scese le prime squadre, Unni contro Varese…..e quest’ultima ha vinto.
    Loredana Alberti

Comments are closed.