post

Under12, raggruppamento in casa

Giocare in casa è sempre un piacere, domenica 20 Ottobre ancor di più, il meteo dava allerta pioggia, ma ci ha proprio graziati e siamo riuscito a fare un bel raggruppamento con Varese ( presenti con due squadre), Verbania e Malpensa.
Visto le condizioni del meteo abbiamo optato per due campi in parallelo, con quattro squadre impegnate sul campo in contemporanea.
Il ritmo è alto, non avendo tempi di recuperi alti, si gioca praticamente sempre, e gli Unni sono riusciti a dimostrare un miglioramento offensivo e nel vedere dove giocare e impostare il gioco.

Under12 (2008-2009) – Raggruppamento Cassano Valcuvia – 20/10/2019

C’è poco da dire sul placcaggio, inesistente e la pressione, tante scuse si possono usare… ma abbiamo pochi mesi per sistemare la fase difensiva per tornare pericolosi con palla in mano.

Prossimo raggruppamento domenica 10 Novembre a Gattico.

Calendario Minirugby – Agg. 29 Ottobre
post

Valcuvia-Rosafanti 60-0

Convincente esordio stagionale per gli Unni che la scorsa domenica, a Cassano Valcuvia, hanno battuto 60 a 0 i Rosafanti di Gabriele Colombo. Il boccale denominato “le città di Cassano” è stato conquistato nuovamente dagli Unni, da sempre i detentori. Nella foto il trofeo sorretto dai rappresentanti dei Club, e al centro da Eduard Chiapponi, assessore nell’amministrazione comunale di Cassano Valcuvia.  La compagine di Evangelista ha vinto siglando nove mete, sette delle quali trasformate da capitan Rossi che ha centrato anche un calcio di punizione. Doppiette per Alessio Padula e Fabio Biondolillo. Hanno segnato una meta a testa: Matteo Isabella, Francesco Dossi, Edoardo Ferrari, Andrea Bui e Davide Battaglieri. In sostanza è stata una partita già decisa nei primi minuti, a metà gara la squadra di casa era in vantaggio 29 a 0, poi nella ripresa il trend non è cambiato. Cinque giocatori hanno fatto la loro prima presenza ufficiale. Oltre ai già citati autori delle mete: Bui, Ferrari e Isabella, hanno giocato anche, Alessandro Forma, e Manuel Sala.
La prossima sfida è fissata a domenica 27 ottobre e verrà disputata al “Levi” di Giubiano contro i Cadetti del Varese.

Formazione: Bui, Isabella, Gabriele (Sala), Battaglieri, Biondolillo (Forma), Alberto Rossi (c.), Padula, Giovanni Oddi, Scornavacchi (Ferrari), Kilian Brioschi, Magistrali, Dossi, Alberici, Perdoncin, Renzi. All.: P. Evangelista, A. Rossi, D. Lastra.

Serie C2 Girone 1 Poule A (le altre partite): Como-Tradate 32-10, Malpensa-Cadetti del Varese 20-0 a tavolino. Classifica: Malpensa, Como 5, Valcuvia 1, Tradate 0, Rosafanti, Cad. Del Varese -4.

post

la serie C2 di rugby sta per cominciare

Domenica 20 ottobre prenderà il via il campionato di rugby. Il format della serie C2 del Comitato Regionale Lombardo, è stato modificato rispetto alle passate edizioni. Sono previsti due gironi con dodici squadre ciascuno, a sua volta suddivisi in due poule da sei squadre.
La stagione verrà divisa in due fasi: la Poule A, nella quale è inserito il Valcuvia durerà complessivamente dieci giornate e al termine decreterà tre passaggi alla Poule Promozione con le squadre che si affronteranno con le prime tre della Poule B. Al termine della seconda fase che durerà anch’essa dieci turni, verrà stilata la classifica che decreterà il passaggio in C1. Le ultime tre della prima fase, andranno ad affrontarsi con con le altre tre squadre rimaste fuori dal girone finale.
Le compagini della Poule A oltre agli Unni sono: Tradate, Como, Rosafanti, Cadetti del Varese e Malpensa. La Poule B prevede: Seregno, Sondalo, San Donato, Milano Ovest, Cadetti del Lecco e Cadetti dell’A&U Milano.
Domenica per la prima gara ufficiale, gli Unni sfideranno a Cassano Valcuvia i Rosafanti. Nel precampionato la squadra valcuviana ha disputato tre incontri. Nel primo ha battuto il Tortona col punteggio di 24-7, poi due sconfitte contro i Cadetti del Lecco (5-19) e Verbania (7-47); ci sarebbe dovuta essere un’ulteriore amichevole contro la Bassa Bresciana, ma non si è disputata per problemi alla viabilità dovuti alla concomitante gara ciclistica del 6 ottobre. L’obiettivo della squadra di Paolo Evangelista (nella foto insieme allo staff tecnico) e quello di creare un buon gruppo con in secondo piano le ambizioni di classifica.

post

Under8 e Under10, concentramento casalingo

UNDER 8

Under8 a Cassano Valcuvia il 13 Ottobre 2019

Per il secondo raggruppamento e il primo giocato in casa i nostri unni riescono a formare una squadra ! Sono sempre più motivati e scendono in campo anche con un grande esordio la piccola Luna, che non si lascia scoraggiare e anzi riesce con grinta ad aiutare i suoi compagni . La giornata inizia con la partita con il Verbania : partiamo un po’ a rilento ma riusciamo a superare di gran lunga gli avversari . La seconda è con il Tradate anche durante questo incontro gli unni fanno un gran gioco di squadra e la spuntano. Infine scendiamo in campo con il Malpensa e la giornata in tutti i sensi si scalda : infatti esce un bel sole e nello stesso tempo si vedono grandi mischie e grandi passaggi e anche qualcuno che dice:” ma se questa è l’ultima azione dopo si mangia ???” Alla fine anche questa partita è a nostro favore . I nostri unni si meritano un gran terzo tempo con un bel piatto di pasta.

https://www.rugbyvalcuvia.it/piwigo/index.php?/category/54

Under12 prima trasferta a Gallarate

Il primo concentramento della stagione è avvenuto a Gallarate, ospitati da Malpensa Rugby, esordio in panchina per Castro con l’Under12, che ha una squadretta tutta da formare, pochi i ragazzi saliti dall’Under10 dello scorso anno, pochissimi gli Under12 rimasti, meno male che ci sono nuovi esordi e nuovi compagni di squadra.
Senza fare questa premessa, il concentramento è passato per una disfatta.
Invece, i mini unni hanno dato sul campo il meglio che potevano dare, due infortuni ( di Leonardo e Filippo) durante la prima partita hanno inciso moltissimo il morale della squadra valcuviana.
A livello tattico, alcune lacune e errori di comunicazione, difficoltà di trasmissione del pallone, buona la voglia di tirar giù gli avversari per molti di loro, ma poco concreti.
A livello tecnico il placcaggio e il passaggio hanno inciso tanto sugli errori commessi in partita.

Complimenti a Malpenza, Tradate e Gattico per il bel concentramento.

Castro e Alberto hanno tanto materiale per lavorare… portate pazienza, che i risultati arriveranno.

CONVOCATI: Sebastiano, Filippo, Edoardo, Gabriele *, Andrea, Marco, Giacomo, Tommaso *, Federico *, Matteo, Leonardo
* esordio alla loro prima partita

Primo concentramento della Stagione: Under 8 e 10 a Gattico

UNDER 8

I nostri piccoli Unni sono partiti alla grande! I veterani Lorenzo, Massimiliano, Riccardo e Simone sono molto competitivi e riescono a fare dei bei passaggi; non sono da meno gli “ ex”under 6 Lorenzo e Riccardo che con tenacia e grinta riescono a supportare la squadra! Vogliamo parlare anche dei due debuttanti Thomas e Federico che seguono i loro compagni senza scoraggiarsi !
Partiamo con una grande vittoria con il Lugano, un po’ sofferta la partita con i padroni di casa ma ne usciamo vincitori; la nostra unica sconfitta avverrà con il lainate 2 molto più organizzati sul campo di noi, ma nel frattempo esce un caldo sole a farci compagnia . Non ci scoraggiamo e andiamo in campo per la nostra ultima partita con l’altra squadra del lainate e portiamo a casa un’altra vittoria! Forza ragazzi andiamo avanti così!!!mi raccomando!!

UNDER 10

UNDER10 (2010-2011) Ingresso in campo prima di partita a Gattico

a breve il commento

UNDER 12

UNDER12 (2009-2008) Azione di gioco

Domenica di partite in casa, inscritti in comitato per ospitare il concentramento Under12 in casa, fino a venerdì eravamo l’unico club a parteciparvi, e per scelta si è optato per sfruttare il campo tutto nostro per un bel allenamento-partita.
Soddisfazione per la qualità dei ragazzi e dell’impegno dei nuovi iscritti.

Ora pensiamo alle prossime partite.

Minirugby 2019-20 – Prima fase – Aggiornato al 1/10/2019
post

Valcuvia-Verbania 7-47

Domenica 29 settembre a Cassano Valcuvia, gli Unni hanno giocato la terza amichevole precampionato. La squadra di Paolino Evangelista ha affrontato il quotato Verbania di coach Giorgio Rigosa. I piemontesi sono rivali del Valcuvia, perché storicamente iscritti al girone 1 lombardo di serie C2, ma dalla scorsa stagione gareggiano in C1 nell’area nordovest. Le diverse categorie scese in campo hanno dato vita a una partita decisamente appannaggio della squadra ospite. L’arbitro Luigi Sorrentino con il rigore che lo contraddistingue, ha diretto la gara tutelando di fatto gli atleti che hanno accettato di buon grado le decisioni.
Sette a uno il conto mete in favore degli uomini di Rigosa che nel primo tempo chiuso sul 26 a 0, sono andati in meta quattro volte. Verbania ha replicato altre tre volte nel corso della ripresa, salendo fino al 47 a 0. Massimo vantaggio ottenuto grazie alle mete di: Andreas Hoffman (2), Matteo Buoso (2), Mattia Vicari, Francesco Falciola e Francesco Comin.
Proprio allo scadere è arrivata la meta degli Unni, segnata dal mediano Alessio Padula che trasformata da Alberto Rossi, ha reso meno amara la sconfitta. La prossima sfida è in programma domenica 6 ottobre in via Noga a Cassano Valcuvia e vedrà i padroni di casa affrontare nuovamente una compagine di C1, la Bassa Bresciana di Leno.

Formazione: Bui, Ferrari, Biondolillo (Forma), Battaglieri, Isabella, Alberto Rossi (c.), Padula, Pierobom, Kilian Brioschi (Tettamanzi), Scornavacchi, Giovanni Oddi, Dossi, Alberici, Perdoncin, Renzi. All.: P. Evangelista, A. Rossi.

post

Valcuvia-Cadetti del Lecco 5-19

La scorsa domenica a Cassano Valcuvia, gli Unni hanno disputato contro i Cadetti del Lecco la seconda amichevole precampionato. Agli ordini dell’arbitro Gabriele Trebbi, le squadre hanno giocato la gara suddivisa in tre tempi da 20 minuti.
La formazione di Paolo Evangelista presente in 14 unità, in accordo col direttore di gara e il coach lecchese Giordano Colombo, ha giocato la sfida 14 contro 14 con mischie no contest. Ha avuto la meglio la formazione ospite che portando a referto 16 giocatori, ha siglato tre mete contro un’unica segnatura da parte degli Unni.
Nella prima parte di gara terminata 0-5, il Lecco è andato in meta con il tallonatore Alberto Isacco. Nella seconda frazione di gioco, chiusa sul 5-12, le squadre hanno marcato una meta per parte: Emanuele Fusco per il Lecco e Matheus Pierobom per il Valcuvia. L’ultimo segmento del match, ha visto andare in meta ancora una volta gli ospiti che con la marcatura di Rodrigo Di Prima si sono portati sul 19 a 5, divenuto poi il punteggio finale in loro favore.
Nel complesso è stato un buon test da parte degli Unni che hanno potuto sperimentare diverse situazioni di gioco contro un’avversaria ben strutturata. L’attenzione ora è rivolta a preparare la prima partita di 80 minuti che andrà in scena domenica 29 settembre contro il Verbania.

Formazione: Bui, Biondolillo, Ferrari, Battaglieri, Isabella, Alberto Rossi (c.), Gabriele, Pierobom, Kilian Brioschi, Giovanni Oddi, Magistrali, Scornavacchi, Alberici, Renzi. All.: P. Evangelista, A. Rossi, D. Lastra.

post

Valcuvia-Tortona 24-7

Il 15 settembre il nuovo Valcuvia di coach Evangelista ha disputato la prima partita precampionato contro i Lions Tortona, formazione della serie C2 piemontese che nell’occasione ha organizzato un weekend nel varesotto. Da sempre gli Unni concedono ospitalità ad ogni Club che ne fa richiesta, e così in questa due giorni, anche i tortonesi hanno conosciuto l’accoglienza riservata a chi soggiorna a Cassano Valcuvia.
La squadra di casa ha giocato priva di cambi, così il primo test dell’anno si è rivelato già molto impegnativo per gli Unni. Dall’altra parte l’agguerrita formazione di coach Giorgio Frisone, scesa in campo con la divisa bianconera, in seconda linea aveva proprio il loro allenatore che ha disputato la partita al fianco di altri 23 compagni. La direzione di gara è stata affidata all’esperto Mariolino Filizzola che, in accordo con le squadre, ha optato per mischie no contest e la disputa di tre tempi da 20 minuti.
Nella prima frazione di gioco gli attori in campo hanno espresso un buon ritmo e a sbloccare il risultato ci ha pensato il valcuviano Fabio Boiondolillo, seguito da Matteo Isabella. Due mete utili a portare i padroni di casa sul 10 a 0. Nella seconda parte di gara, Matheus Pierobom ha marcato la terza meta, trasformata da capitan Rossi poi a segno anche Fabio Catalfo del Tortona. Nella terza frazione di gara anche Kilian Brioschi ha siglato una meta, la quarta del Valcuvia, trasformata dal solito Alberto Rossi per il 24 a 7 che poco dopo è divenuto risultato finale.
Buona la prestazione della squadra di Evangelista, anche perché le mete sono arrivate tutte le azioni manovrate e non segnate di fortuna. 24 a 7 il finale, per una compagine che può essere essere soddisfatta nell’aver fatto giocare anche qualche ragazzo proveniente dal settore giovanile. L’unica nota stonata è dovuta all’infortunio subito da Giorgio Bossi che nell’ultima azione si è lussato una spalla, per il trequarti del Valcuvia sono previste almeno tre settimane di stop.
La prima amichevole non è stata solo un evento sportivo, ma soprattutto un bel momento conviviale con le squadre che sono diventate un unico gruppo all’insegna del amicizia ovale. La prossima gara sarà ancora sul terreno di gioco di via Noga e si disputerà domenica 22 settembre contro i cadetti del Lecco.

Formazione: Bui, Biondolillo, Bossi, Battaglieri, Isabella, Alberto Rossi (c.), Gabriele, Pierobom, Tettamanzi, Kilian Brioschi, Magistrali, Dossi, Scornavacchi, Perdoncin, Renzi. All.: P. Evangelista, A. Rossi, D. Lastra.

STAGIONE SPORTIVA 2019 – 2020

L’A.S.D. Rugby Valcuvia, affiliata C.O.N.I. e alla Federazione Italiana Rugby, offre, a tutti i bambini e ragazzi che vogliono approcciare il mondo del rugby, la possibilità di crescere in un ambiente dove i principi di onestà, onore, rispetto e disciplina sono le fondamenta sulle quali viene costruita la vita dentro e fuori dal campo di gioco.

Il Club garantisce ai propri giocatori, ed agli aspiranti tali, uno staff tecnico preparato, in continua formazione che seguirà i ragazzi durante gli allenamenti settimanali, durante gli incontri ufficiali, ma soprattutto durante i momenti di vita del club, insegnando la disciplina, il rispetto e l’etica che caratterizzano il nostro sport.

Rugby Valcuvia non sarà solo un luogo per fare sport, ma bensì diventerà la “casa” nella quale i ragazzi cresceranno cementando amicizie che dureranno tutta la vita, formando il loro vissuto sui valori fondanti del nostro sport e del nostro Club (il piacere nello stare assieme).

Scarica, compila e vieni al campo con tutto già pronto.