post

Como-Valcuvia 27-15

Seconda sconfitta stagionale per gli Unni Valcuvia che domenica 19 gennaio sono stati battuti 27 a 15 sul campo del Como. Pesanti le assenze di Alberto Rossi e Perdoncin, dovute a infortuni muscolari subiti nella partita precedente, persa in casa del Malpensa.
Nel primo tempo il Valcuvia ha sprecato varie occasioni da meta, mentre il Como ha colpito due volte: prima con Panayos e poi con Turconi. La ripresa è cominciata con la squadra di casa in vantaggio 10 a 0, diventato rapidamente 15 a 0 grazie alla meta di Viganò, poi gli Unni sono rimasti con l’uomo in meno per un colpo proibito che Scornavacchi ha sferrato a un avversario. Nonostante il cartellino rosso dato dall’arbitro Gazzo al tallonatore valcuviano, c’è stata una buona reazione degli ospiti che hanno siglato con Alberici la loro prima meta (15-5). I lariani hanno subito ristabilito le distanze con la marcatura di Verga, poi il Valcuvia si è riavvicinato (20-10) grazie alla meta di Renzi, ma a stoppare ogni velleità di rimonta ci ha pensato il comasco Catalano che a una decina di minuti dal termine ha siglato la quinta meta di squadra. Di Biondolillo l’ultimo sussulto del match che ha reso meno amara la sconfitta. Coach Evangelista nell’ultimo turno della Prima Fase dovrà fare a meno anche di Battaglieri e Dossi. Gli Unni il 26 gennaio affronteranno fra le mura amiche il Tradate di Giancarlo De Vita, in una gara che assegnerà il passaggio alla Poule Promozione.

Formazione: Bui, Biondolillo, Isabella, Battaglieri (Sala), Ferrari (Forma), Padula, Gabriele, Pierobom, Giovanni Oddi, Kilian Brioschi, Dossi (c.), Magistrali, Alberici, Scornavacchi, Renzi. All.: P. Evangelista, A. Rossi, D. Lastra.

9a giornata Serie C2 Girone 1 Poule A: Como-Valcuvia 27-15, Rosafanti-Malpensa 3-22. Classifica: Como* 21, Valcuvia, Malpensa 18, Tradate 16, Rosafanti -4. Il Como ha giocato una partita in meno.

post

Malpensa-Valcuvia 17-3

La striscia positiva dei valcuviani, arrivata sino a diciassette vittorie consecutive, si è interrotta domenica 12 gennaio sul campo “Atleti Azzurri d’Italia” di Gallarate. I padroni di casa del Malpensa hanno battuto 17-3 gli uomini di Paolo Evangelista, in una gara molto più equilibrata di ciò che potrebbe suggerire il punteggio. Gli Unni per gran parte del primo tempo hanno tenuto il pallino del gioco, ma senza capitalizzare più di tanto. Alberto Rossi ha infatti centrato solo una delle tre punizioni a favore e così lo 0-3 ottenuto al 24′ del primo tempo, ha retto solo dieci minuti per via di un’ingenuità avuta dall’estremo Bui (nella foto consolato da Alberici) che ha consentito a Davide Casnaghi di andare in meta. La conseguente trasformazione di Bagatella ha portato i gallaratesi avanti quattro lunghezze. Il divario sarebbe potuto aumentare al 5′ del secondo tempo, ma i padroni di casa non hanno trovato i pali su calcio di punizione e il 7-3 è perdurato fino al 24′ quando Bagatella ha siglato la seconda meta del Malpensa. L’attesa replica da parte degli Unni non c’è stata e al 39′ è arrivata anche la terza meta, marcata dall’ex Migliorini che ha fissato il 17-3 di fine partita. La prossima sfida è in programma domenica 19 gennaio in casa del Como.

Formazione: Bui, Biondolillo, Battaglieri, Gabriele, Isabella, Alberto Rossi (c.) (Ferrari), Padula, Pierobom, Bossi, Kilian Brioschi, Dossi, Magistrali, Alberici, Perdoncin (Giovanni Oddi), Renzi. Non entrati: Scornavacchi, Sala, Forma. All.: P. Evangelista, A. Rossi, D. Lastra.

8a giornata Serie C2 Girone 1 Poule A: Malpensa-Valcuvia 17-3, Rosafanti-Tradate 10-19. Classifica: Valcuvia 18, Como 16, Tradate 16, Malpensa 14, Rosafanti -4. Il Como ha giocato 5 partite, le altre squadre ne hanno giocato 6 e il Tradate una gara in più.

post

Rosafanti-Valcuvia 0-24

Domenica a Vizzola Ticino gli Unni Valcuvia hanno battuto i Rosafanti e conquistato la vetta solitaria della propria poule, ma con una partita in più rispetto al Malpensa che non ha potuto giocare visto il ritiro dei Cadetti del Varese. I biancorossi sono stati estromessi dal campionato, così come i punti classifica fin qui conquistati dagli avversari nelle sfide dirette.
La rotonda vittoria della squadra di coach Evangelista, non è stata completa come suggerirebbe il punteggio; infatti i valcuviani per non aver siglato la quarta meta, non hanno conseguito il punto classifica supplementare.
A inizio gara è arrivato il 3 a 0 ospite grazie al piede di capitan Rossi, poi al 15′ è andato in meta Pierobom e al 37′ i valcuviani hanno segnato nuovamente, ma con una marcatura di punizione utile comunque a ottenere il 17 a 0 di metà gara. La terza meta degli Unni è giunta al 5′ della ripresa, siglata dall’ala Biondolillo e trasformata da Rossi per il 24 a 0 rimasto incredibilmente tale sino alla conclusione del match. Continua la striscia positiva della squadra valcuviana che con diciassette successi di fila, risulta vincente da oltre un anno.
Nella prossima giornata, in programma il 15 dicembre, gli Unni avrebbero dovuto affrontare i Cadetti del Varese, l’incontro non si disputerà vista la già citata esclusione della squadra Bosina. Il Malpensa facendo bottino pieno contro il Tradate, avrà la possibilità di comandare di fatto la prima poule, infatti il Como potrebbe tornare capolista, ma avendo disputato un match in più. Il 12 gennaio ci sarà la resa dei conti fra valcuviani e gallaratesi (per quanto riguarda la Prima Fase), le due squadre si affronteranno infatti proprio sul campo di gioco del Malpensa, in via dei Salici a Gallarate.

Formazione: Bui, Biondolillo (Ferrari), Isabella, Sala, Forma, Alberto Rossi, Padula, Pierobom, Giovanni Oddi, Kilian Brioschi, Dossi, Magistrali, Alberici, Perdoncin, Renzi. All.: P. Evangelista, A. Rossi.

6a giornata Serie C2 Girone 1 Poule A: Rosafanti-Valcuvia 0-24, Tradate-Como 8-10.
Classifica: Valcuvia 18, Como 16, Malpensa* 14, Tradate 7, Rosafanti -4. Il Malpensa ha disputato una partita in meno.

post

Tradate-Valcuvia 19-21

post

Valcuvia-Como 15-12

Continua la striscia positiva degli Unni che la scorsa domenica battendo il Como, hanno portato a quindici il numero di vittorie consecutive.
La partita disputata a Cassano Valcuvia sotto una pioggia incessante, è stata totalmente dominata dai padroni di casa soprattutto nelle fasi statiche. Visti i volumi di gioco e nonostante la prova sottotono dei trequarti, gli Unni avrebbero dovuto vincere con un margine molto più netto.
Il primo tempo si è chiuso sul 7 a 7 con una meta per parte. Il Valcuvia è passato in vantaggio al 13′ con la meta messa a segno da Pierobom e trasformata da capitan Rossi. Il pareggio comasco è arrivato al 35′ ad opera di Militerno e Roncoroni, autori di una meta e della sua trasformazione.
La solfa nel secondo tempo non è cambiata, gli Unni hanno continuato a dominare in mischia, ma sono tornati a condurre solo al 16′ con un piazzato centrato da Rossi che è valso il momentaneo 10 a 7. Gli uomini di Evangelista al 23′ hanno allungato a +8 grazie alla meta di Renzi che sfruttando al meglio un’imprecisione dei lariani in touche, ha schiacciato nei pressi della bandierina. Negli ultimi minuti, il Como ha fatto capolino in attacco e al 36′ ha fallito un comodo piazzato, poi proprio allo scadere ha trovato con Viganò la meta che non è servita a ribaltare le sorti del match, chiuso sul 15 a 12 in favore gli Unni. Nella prossima sfida in programma domenica 24 novembre a Tradate, coach Evangelista proverà nuove soluzioni, per sfruttare al meglio le potenzialità dei valcuviani che nelle ultime partite non hanno concretizzato al meglio la mole di gioco prodotta.

Formazione: Bui, Isabella, Gabriele, Battaglieri, Biondolillo (Sala), Alberto Rossi (c.), Padula, Pierobom, Giovanni Oddi, Kilian Brioschi (Bossi), Dossi, Magistrali, Alberici, Perdoncin, Renzi. Non entrati: Tettamanzi, Ferrari. All.: P. Evangelista, A. Rossi, D. Lastra.

4a giornata Serie C2 Girone 1 Poule A (le altre partite): Malpensa-Rosafanti 46-0, Cadetti del Varese-Tradate 0-17. Classifica: Como 16, Valcuvia, Malpensa 15, Tradate 9, Rosafanti, Cad. Del Varese -4.

post

Valcuvia-Malpensa 24-10

Domenica 3 novembre, gli Unni hanno superato 24 a 10 il Malpensa, allungando così a quattordici il numero di vittorie consecutive. A Cassano Valcuvia è stato ospitato il team gallaratese che quest’anno è allenato da: Marco Bottelli, Stefano Piazza e dal grande ex Silvio Repossini. Ne è venuta fuori una partita vinta nettamente dal Valcuvia che su un campo pesante e contro una grande rivale, ha fatto propria la posta grazie a una spettacolare prestazione degli avanti, in particolare degli elementi della prima linea e del numero 8 Matheus Pierobom.
Nel primo tempo, chiuso sul 12 a 0, la squadra di coach Evangelista è andata in meta con Padula al 9′ e con Ferrari al 37′; a queste due marcature si è aggiunta una trasformazione di capitan Rossi. Nella prima parte di gara ci sono stati tanti errori della piazzola, anche dello stesso Rossi che ha fallito due calci, mentre gli ospiti addirittura tre. Il Malpensa è stato inoltre gravato dall’espulsione temporanea subita al 22′ da Cattaneo, poi al 7′ della ripresa sono entrati nel tabellino (12-3) con un calcio piazzato di Bagatella. Gli Unni al 24′ hanno messo una seria ipoteca sul match con Isabella e Rossi, autori rispettivamente di una meta e della conseguente trasformazione. Sul 19 a 3, gli ospiti sono rimasti nuovamente in quattordici per il giallo subito dal pilone Altomare. Ristablita la parità numerica, nei minuti finali, le squadre sono andate a segno una volta per parte. Prima c’è stata la meta del pilone degli Unni Renzi che è valsa il bonus ai valcuviani, poi quella capitano del Malpensa Casnaghi (trasformata da Cattaneo). Nel mezzo delle due segnature, i valcuviani sono rimasti con l’uomo in meno per il giallo che l’arbitro Bagarolo ha dato alla seconda linea Magistrali.
Il prossimo appuntamento, nuovamente a Cassano Valcuvia, è fissato a domenica 17 novembre contro il Como che comanda la classifica.

Valcuvia: Bui (Forma), Isabella, Gabriele, Battaglieri, Ferrari (Biondolillo), Alberto Rossi (c.), Padula, Pierobom, Giovanni Oddi (Sala), Kilian Brioschi, Dossi, Magistrali, Alberici, Perdoncin (Scornavacchi temporanea per sangue), Renzi. Non entrati D’Angelo e Tettamanzi. All.: P. Evangelista, A. Rossi, D. Lastra.

3a giornata Serie C2 Girone 1 Poule A (le altre partite): Tradate-Rosafanti-Como 34-10, Como-Cadetti del Varese 37-0. Classifica: Como 15, Valcuvia 11, Malpensa 10, Tradate 5, Rosafanti, Cad. Del Varese -4.

post

Cadetti del Varese-Valcuvia 12-39

La partita di domenica 27 ottobre giocata dagli Unni al campo “Aldo Levi” di Giubiano e valida per la seconda giornata di campionato, è stata vinta dalla squadra valcuviana che ha così incamerato la tredicesima vittoria consecutiva. Una striscia positiva iniziata nel corso della scorsa stagione. A farne le spese in questa ultima gara, è stata la formazione Cadetta del Rugby Varese, battuta 39 a 12 dagli uomini di coach Evangelista che al termine della prima frazione di gioco conducevano 27 a 0. I Valcuviani nel corso del match, sono andati in meta sette volte, tre delle quali segnate dal mediano di mischia Alessio Padula. Le altre quattro sono state marcate da: Matteo Isabella, Andrea Alberici, Fabio Biondolillo e Matheus Pierobom. Il Varese ha tenuto botta solo nel finale con le mete di Pietro Resteghini e Eugenio Di Paola.

La prossima partita verrà giocata il 3 novembre a Cassano Valcuvia contro il Malpensa, un derby che nel corso degli anni ha sempre regalato grandi emozioni.

Formazione: Bui, Isabella, Gabriele, Battaglieri, Biondolillo, Alberto Rossi (c.), Padula, Pierobom, Scornavacchi (Forma), Kilian Brioschi, Dossi (Oddi), Magistrali, Alberici, Perdoncin, Renzi. All.: P. Evangelista, A. Rossi, D. Lastra.

2a giornata Serie C2 Girone 1 Poule A (le altre partite): Tradate-Malpensa 12-29, Rosafanti-Como 6-33. Classifica: Malpensa, Como 10, Valcuvia 6, Tradate 0, Rosafanti, Cad. Del Varese -4.

post

Valcuvia-Rosafanti 60-0

Convincente esordio stagionale per gli Unni che la scorsa domenica, a Cassano Valcuvia, hanno battuto 60 a 0 i Rosafanti di Gabriele Colombo. Il boccale denominato “le città di Cassano” è stato conquistato nuovamente dagli Unni, da sempre i detentori. Nella foto il trofeo sorretto dai rappresentanti dei Club, e al centro da Eduard Chiapponi, assessore nell’amministrazione comunale di Cassano Valcuvia.  La compagine di Evangelista ha vinto siglando nove mete, sette delle quali trasformate da capitan Rossi che ha centrato anche un calcio di punizione. Doppiette per Alessio Padula e Fabio Biondolillo. Hanno segnato una meta a testa: Matteo Isabella, Francesco Dossi, Edoardo Ferrari, Andrea Bui e Davide Battaglieri. In sostanza è stata una partita già decisa nei primi minuti, a metà gara la squadra di casa era in vantaggio 29 a 0, poi nella ripresa il trend non è cambiato. Cinque giocatori hanno fatto la loro prima presenza ufficiale. Oltre ai già citati autori delle mete: Bui, Ferrari e Isabella, hanno giocato anche, Alessandro Forma, e Manuel Sala.
La prossima sfida è fissata a domenica 27 ottobre e verrà disputata al “Levi” di Giubiano contro i Cadetti del Varese.

Formazione: Bui, Isabella, Gabriele (Sala), Battaglieri, Biondolillo (Forma), Alberto Rossi (c.), Padula, Giovanni Oddi, Scornavacchi (Ferrari), Kilian Brioschi, Magistrali, Dossi, Alberici, Perdoncin, Renzi. All.: P. Evangelista, A. Rossi, D. Lastra.

Serie C2 Girone 1 Poule A (le altre partite): Como-Tradate 32-10, Malpensa-Cadetti del Varese 20-0 a tavolino. Classifica: Malpensa, Como 5, Valcuvia 1, Tradate 0, Rosafanti, Cad. Del Varese -4.

post

la serie C2 di rugby sta per cominciare

Domenica 20 ottobre prenderà il via il campionato di rugby. Il format della serie C2 del Comitato Regionale Lombardo, è stato modificato rispetto alle passate edizioni. Sono previsti due gironi con dodici squadre ciascuno, a sua volta suddivisi in due poule da sei squadre.
La stagione verrà divisa in due fasi: la Poule A, nella quale è inserito il Valcuvia durerà complessivamente dieci giornate e al termine decreterà tre passaggi alla Poule Promozione con le squadre che si affronteranno con le prime tre della Poule B. Al termine della seconda fase che durerà anch’essa dieci turni, verrà stilata la classifica che decreterà il passaggio in C1. Le ultime tre della prima fase, andranno ad affrontarsi con con le altre tre squadre rimaste fuori dal girone finale.
Le compagini della Poule A oltre agli Unni sono: Tradate, Como, Rosafanti, Cadetti del Varese e Malpensa. La Poule B prevede: Seregno, Sondalo, San Donato, Milano Ovest, Cadetti del Lecco e Cadetti dell’A&U Milano.
Domenica per la prima gara ufficiale, gli Unni sfideranno a Cassano Valcuvia i Rosafanti. Nel precampionato la squadra valcuviana ha disputato tre incontri. Nel primo ha battuto il Tortona col punteggio di 24-7, poi due sconfitte contro i Cadetti del Lecco (5-19) e Verbania (7-47); ci sarebbe dovuta essere un’ulteriore amichevole contro la Bassa Bresciana, ma non si è disputata per problemi alla viabilità dovuti alla concomitante gara ciclistica del 6 ottobre. L’obiettivo della squadra di Paolo Evangelista (nella foto insieme allo staff tecnico) e quello di creare un buon gruppo con in secondo piano le ambizioni di classifica.